Home / Cronaca / Attualità / Voli in parapendio alla giornata dell’ uguaglianza sportiva

Voli in parapendio alla giornata dell’ uguaglianza sportiva

di Fabrizio Fusco [1]

Portare alla luce e sensibilizzare l’opinione pubblica sulle diversità fisiche, psicologiche ed intellettive perché il tempo è scaduto ed è giunto il momento della programmazione in una società dove è ancora difficile il dialogo propositivo con il mondo dei “diversamente abili”.

Con questi auspici, i Borghi d’Eccellenza, l’Archeoclub, “I Picchi”, FIABA, Federitalia, i comuni di Montefalcone nel Sannio; Isernia, San Salvo, la provincia di Campobasso, la provincia di Chieti, il Cip, Federitalia,l’istituto alberghiero Federico di Svevia di Termoli, Roma Capitale, l’associazione delle vie Francigene nel Sud, Confesercenti Campobasso,e le associazioni di categoria “ UIC”,  “ ENS”, “ CDH”, e Special Olympics daranno il via alla manifestazione denominata “Uguaglianza Sportiva” che, domani alle 11 (13 maggio), sarà presentata alla stampa presso il campo di volo diMonterocchetta (Cb).

Oltre ai lanci in “biposto” la giornata del 24 maggio proseguirà nella struttura della vecchia fornace dove si esibiranno, il gruppo folk di Montefalcone”;   i “Toma Toma” e la “Clown Band”.

All’interno dello spazio degustativo sarà incastonato lo spot, commissionato dal dipartimento politiche sociali allo studioLanese, dal titolo “ di S parità “ girato a Milano e nella riservaMab di Montedimezzo (Is).

L’On.le Laura Coccia, campionessa sportiva “diversamente abile”, presenterà il progetto “ Crescoattivo”  finalizzato a promuovere la sana interpretazione dello sport sin dalle scuole primarie. Al programma hanno aderito i campioni italiani : Igor Cassina e Federica Pellegrini.

 

_______________________________

Fabrizio Fusco, nativo di Roma, ma con sangue abruzzese nelle vene, giornalista, direttore della testata giornalistica on line Teleaesse.it, cultore di storia locale e di relazioni sociali

About Enzo C. Delli Quadri

Agnonese, ex Manager Aziendale, oggi Presidente dell' Associazone ALMOSAVA-ALTOSANNIO (alto molise sangro vastese), da molti anni è impegnato a divulgare l'importanza della RIAGGREGAZIONE di questo territorio, storica culla dei Sanniti che , 50 anni fa, fu smembrato e sottoposto a 4 province e 2 regioni, contro ogni legge morale, economica e demografica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.