Vierne

pochi intensi versi di Gustavo Tempesta Petresine [1]

Vierne

…a ‘ne cùrnicchie de trescenare
ze va a murì ‘na sclocca
quanda dafore è vierne
e nderre sciocca!

Inverno

A un angolo di focolare
va a morire una “scintilla”…
Quando fuori è inverno
e cade la neve.

________________________________
[1] Gustavo Tempesta Petresine, Molisano di Pescopennataro (IS), si definisce “ignorante congenito, allievo di Socrate e Paperino”. Ama la prosa e la poesia, cui dedica molto del suo tempo, con risultati eccezionali, considerati i premi conseguiti e la stima di tutti.

Editing: Enzo C. Delli Quadri
Copyright Altosannio Magazine 

About Enzo C. Delli Quadri

Agnonese, ex Manager Aziendale, oggi Presidente dell' Associazone ALMOSAVA-ALTOSANNIO (alto molise sangro vastese), da molti anni è impegnato a divulgare l'importanza della RIAGGREGAZIONE di questo territorio, storica culla dei Sanniti che , 50 anni fa, fu smembrato e sottoposto a 4 province e 2 regioni, contro ogni legge morale, economica e demografica.

2 commenti

  1. è BELLO SAPERE CHE IN UN ANGOLO DI…….? C’è UN MOLISANO CHE SA RISCALDARE, CON UNA FUGGEVOLE “SCINTILLA ” POETICA, ALTRI MOLISANI NE LU TRESCENARE DEL MONDO…

  2. è BELLO SAPERE CHE IN UN ANGOLO DI…….? C’è UN MOLISANO CHE SA RISCALDARE, CON UNA FUGGEVOLE “SCINTILLA ” POETICA, ALTRI MOLISANI NE LU TRESCENARE DEL MONDO…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.