Home / Cultura / Cultura Popolare / Uno sguardo in versi sull’Altosannio: Montebello del Sangro

Uno sguardo in versi sull’Altosannio: Montebello del Sangro

di Marisa Gallo [1]

Comune della  Provincia  di  Chieti,  in  Abruzzo.  Negli anni la sua popolazione è scesa, da  un massimo di 723 abitanti,  agli attuali 102. Nel XII secolo il paese risulta citato come Malanotte dal soprannome di una persona; Nel XX secolo si chiamava Buonanotte, ma negli anni settanta cambiò nome nell’attuale. Per altre informazioni clicca QUI.

Montebello del Sangro

Le case vuote!
Non raccontano più
di vita antica
i dolori e le pene,
il lavoro e gli amori…

Forse una scossa
di natura scortese
colpì il borgo
con terrore improvviso,
o del poter l’incuria ?

Poveri muri:
han visto la miseria
di tanta gente,
oppressa da lavori
umili e quotidiani.

Tra quelle pietre –
c’era nel cuor d’ognuno –
forte e tenace
la segreta speranza
come di sangue vincolo …

Dall’alta torre
più non scendono ordini!
Fra gli scalini,
con le malconce pietre,
solo erbe e silenzio…

E ancor nel lago
risuona la leggenda
di Malanotte…
Rivive l’antica anima
della gente del borgo!? .

Ma altre luci
pur timide s’accendono …
E nuove case
verso valle si offrono
per ristoro e turismo…


[1] Marisa Gallo, molisana di Montefalcone nel Sannio, insegnante, amante e cultrice della Poesia, più per hobby che per professione, impegnata a restare al passo dei tempi, ma con animo caldo, non sclerotizzato dai media aggressivi.

Editing: Enzo C. Delli Quadri
Copyright: Altosannio Magazine

 

 

About Marisa Gallo

Marisa Gallo, molisana di Montefalcone nel Sannio, insegnante, amante e cultrice della Poesia, più per hobby che per professione, impegnata a restare al passo dei tempi, ma con animo caldo, non sclerotizzato dai media aggressivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.