Home / Cultura / Cultura Popolare / Uno sguardo in versi sull’Altosannio: l’albero del caciocavallo

Uno sguardo in versi sull’Altosannio: l’albero del caciocavallo

di Marisa Gallo [1]

Il Caciocavallo
Signore dei 5 sensi!

Mani operose
del bianco e caldo latte
han trasformato
la bontà tutta intera
nelle sfiziose provole.

Belle alla VISTA ,
campane … paglierine,
color soave .
Gli occhi riempite a tutti,
così appese vicine.

Musica antica …
non stonata all’UDITO,
gradita sempre ,
in ogni casa arriva
vicina o pur lontana…

Che strane palle :
eccellenti all’OLFATTO;
nelle narici
intatto e acuto penetra
il gradevole odore!

Non dure al TATTO:
prima d’essere scelte
piccole o grandi,
di questo strano albero
volentieri si palpano…

Ottimo al GUSTO
sfizioso ed invitante,
caciocavallo,
molisano nell’anima,
dei dintorni di AGNONE!


[1] Marisa Gallo, molisana di Montefalcone nel Sannio, insegnante, amante e cultrice della Poesia, più per hobby che per professione, impegnata a restare al passo dei tempi, ma con animo caldo, non sclerotizzato dai media aggressivi.

Editing: Enzo C. Delli Quadri
Copyright: Altosannio Magazine

 

About Marisa Gallo

Marisa Gallo, molisana di Montefalcone nel Sannio, insegnante, amante e cultrice della Poesia, più per hobby che per professione, impegnata a restare al passo dei tempi, ma con animo caldo, non sclerotizzato dai media aggressivi.

Un commento

  1. Un vero sfizio; palpare, odorare, gustare. Efficace l’invito poetico a provare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.