Home / Cultura / Cultura Popolare / Uno sguardo in versi sull’Altosannio: La ragnatela dell’elisir

Uno sguardo in versi sull’Altosannio: La ragnatela dell’elisir

Haiku di Marisa Gallo [1] pochi versi ispirati dalle risorse ambientali, patrimoniali e umane dell’Altosannio, per esprimere un momento di bellezza o una esperienza emozionante.

La ragnatela dell’elisir

La ragnatela dell’elisir

Dolci colline
del nostro caro Abruzzo,
belle e imbiancate…

Pur il vigneto
i rigori del freddo
deve sfidare!

Le scarne viti
al gelo della notte
soffrono nude.

Non più minaccia!
Traspare or “ rosso”il cielo,
dalla “capanna”.

Nascosti e teneri,
i giovani germogli,
fioriran tardi.

Sotto la neve
l’estrosa ragnatela
ancor di grappoli

conserva i sogni
dell’uva bianca e nera.
E del buon vino…!!

12421666-vigneti-sotto-la-neve-freddo-giorno-d-inverno-Archivio-Fotografico

 


[1] Marisa Gallo, molisana di Montefalcone nel Sannio, insegnante, amante e cultrice della Poesia, più per hobby che per professione, impegnata a restare al passo dei tempi, ma con animo caldo, non sclerotizzato dai media aggressivi.

Copyright  Altosannio Magazine
EditingEnzo C. Delli Quadri 

 

About Marisa Gallo

Marisa Gallo, molisana di Montefalcone nel Sannio, insegnante, amante e cultrice della Poesia, più per hobby che per professione, impegnata a restare al passo dei tempi, ma con animo caldo, non sclerotizzato dai media aggressivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.