Home / Cultura / Territorio / Territorio e Popolazione / Comuni dell'Alto Molise IS / Tomba del sacerdote Sannita Ovio Paccio a Belmonte del Sannio IS

Tomba del sacerdote Sannita Ovio Paccio a Belmonte del Sannio IS

L’area di Belmonte del Sannio (IS) fu abitata dal Popolo Sannita. Lo attesta la tomba del sacerdote Sannita Ovio  Paccio, vissuto tra il IV e il III Sec a. C., rinvenuta da un contadino in località “Colle Sant’Angelo” del Paese. Ne dà testimonianza Tito livio nella sua “Storia di Roma” (Livio, Ab Urbe condita libri, X, 38.7-11.). Ovio Paccio, racconta Tito Livio, fu il sacerdote Sannita  che prima della decisiva battaglia di Aquilonia (293 a.C.) celebrò il cruento rito inerente al giuramento dei “Linteati”, 40.000 giovani, ciascuno dei quali, “giurava che non avrebbe rivelato ciò che vedeva o sentiva in quel luogo ……(omissis)  secondo una formula fatta appositamente per invocare una maledizione sulla sua famiglia e stirpe, se si fosse rifiutato di combattere dove i suoi generali volevano, o se fosse scappato dal campo di battaglia, o avesse osservato un altro fuggire e non avesse fatto nulla per ucciderlo….. (omissis)

About Enzo C. Delli Quadri

Agnonese, ex Manager Aziendale, oggi Presidente dell' Associazone ALMOSAVA-ALTOSANNIO (alto molise sangro vastese), da molti anni è impegnato a divulgare l'importanza della RIAGGREGAZIONE di questo territorio, storica culla dei Sanniti che , 50 anni fa, fu smembrato e sottoposto a 4 province e 2 regioni, contro ogni legge morale, economica e demografica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.