Home / Tag Archives: Enzo C Delli Quadri (page 20)

Tag Archives: Enzo C Delli Quadri

La Casa Rosa

di  Marisa Gallo La Casa Rosa Adurnatə də fiurə culuratə, na casarəllə ‘ngimə a la  scalə, də frontə a la məndagnə verdə. Na casettə rosa comə lə pənziərə giouvənə , quandə zə sognə a ucchiə apiərtə… Tè solə  la cuciunə e la camərə,  pə sugnà la nottə ‘mbraccə a l’amorə! E  …

Read More »

La cicala

A cura di Benedetto di Sciullo [1],Giovanni Mariano[2] e di Enzo C. Delli Quadri  Il fiume Sangro nasce a 1441 m s.l.m. sulle pendici del monte Turchio, sotto il Passo del Diavolo, nel parco Nazionale d’Abruzzo. Dopo un percorso di 122 km sfocia nel Mare Adriatico nei pressi di Torino di Sangro (CH). Il …

Read More »

Da Roccavivara con affetto: dopo gli esami

di Mario Antenucci, tratto dal suo libro “Pane e Vino” [1] Dopo gli esami, essendo stato promosso, i miei genitori, premiandomi, decisero di mandarmi alla colonia estiva di Campomarino, cittadina sul litorale molisano. Mia madre mi preparò il corredo per i quindici giorni di colonia e mi affidò a mio zio …

Read More »

Le sfogliatelle abruzzesi

Autrici: Nuisia Raridi e Masciulli Aurora Assomiglia a quella napoletana, ma napoletana non è: è la Sfogliatella abruzzese. Diffusa in molti luoghi del territorio, tra le più conosciute c’è la sfogliatella teramana, quella di Villalfonsina e naturalmente quella di Lama dei Peligni, che sembrerebbe derivare per via diretta dalla tradizione …

Read More »

Lo stivale d’oro

A cura di Benedetto di Sciullo [1]editing Giovanni Mariano [2]  Molti lo ricorderanno. Non troppo tempo fa venne sollevato un gran polverone sulle dannose disattenzioni della censura che consentiva di destinare al pubblico dei più piccoli talune opere (letterarie e non) dai discutibili effetti pedagogici. Nell’occhio del ciclone, fra i tanti “imputati”, facevano bella …

Read More »

Il “caso” Pascal D’Angelo

di Mario Setta Introdacqua, paese natale, si impegna da anni, a livello istituzionale, a far conoscere e valorizzare la personalità e l’opera di un suo degno figlio, il poeta e scrittore Pasquale D’Angelo. Un autore che costituisce un “caso”, come da molti è stato rilevato (cfr. G. Prezzolini, Scrittori italiani …

Read More »

Ss’ucchie

Poesia di Rodrigo Cieri[1] tratta dal suo libro “Memoria è Anima”  Campobasso 2017. Ss’ucchie Me vulesse annehà pe’ dentre ass’ucchie quanda me guarde fisse e pure surridenne. Vulesse scegne  abballe pe’ssu core e legge  comavatte ogne volte che tuzzele l’amore. N’ce šta parole adatte pe’scrive  lu culore; m’attire nche na forza …

Read More »

Cacciatori

A cura di Benedetto di Sciullo [1], editing Giovanni Mariano [2] Fanny era la migliore cagna da caccia di tutte quelle che avevamo avuto fino allora. In quel periodo, possedevamo altri due segugi maschi, ma nessuno di loro pareggiava Fanny nella punta delle lepri e nel riporto. Solo a lei era riservato il posto d’onore …

Read More »

La bustina di Marisa: Cena a Goldswil

di Marisa Gallo Agosto 1960: siamo in viaggio di nozze,  quando si viaggiava in pullman e in treno anche se sposini….  Sposati da alcuni giorni, a Canneto, santuario vicino al mio paese, Montefalcone nel Sannio, siamo arrivati col treno, stamattina presto, in Svizzera! Abbiamo trascorso già una  settimana a Roma, non in …

Read More »

I fritti poveri

Autrici: Nuisia Raridi e Masciulli Aurora Che “fritte è bbone pure le préte” (fritte sono buone anche le pietre) lo sapevano anche i nostri “vecchi”. E in Abruzzo di pietre ne abbiamo tante. Vi proponiamo una ricetta facile facile, con ingredienti tipici della tradizione. Del resto era Natale in tutte le …

Read More »

Un ricordo di Fallo

A cura di Benedetto di Sciullo [1]  editing Giovanni Mariano [2] Chissà perché alcuni piccoli paesi trovano posto a malapena su piantine geografiche a scala molto ridotta. Ho sottomano un opuscolo dell’Assessorato al Turismo di Chieti dell’89, nel quale si magnificano alcuni itinerari sangrini e relativi paesi, ma di Fallo non si parla minimamente. …

Read More »

Un parente

A cura di Benedetto di Sciullo [1] e Giovanni Mariano [2] Mio zio era considerato un tipo fuori dell’ordinario. Anche quando ormai era diventato vecchio, la gente ne parlava sempre con una punta d’ironia e con il sorriso sulle labbra ricordando probabilmente quello che era stato e quello che aveva fatto. La sua vita da bambino di …

Read More »