Home / Cronaca / Attualità / Sulmona – “Guarda che musica”, il 16 maggio a scuola con Andrea Del Castello

Sulmona – “Guarda che musica”, il 16 maggio a scuola con Andrea Del Castello

di Fabrizio Fusco (tratto da Teleaesse.it)

Quante volte ci è capitato di vedere in televisione o su internet i clip dei più acclamati divi del pop? E perché restiamo spesso sedotti da quel magico binomio musica-immagine? In che modo comunicano i clip musicali? Saranno questi i temi che il musicologo Andrea Del Castello affronterà nel seminario di venerdì 16 maggio e che si terrà nell’AT Studio di Sulmona a partire dalle ore 16.

Del Castello è specializzato nello studio del rapporto tra musica e immagine e propone un nuovo approccio metodologico per l’analisi di questi audiovisivi che si sono imposti come principale strumento di promozione discografica e che ora sono molto diffusi sui social network.

In passato Andrea ha esposto le sue tesi nel corso di seminari universitari e convegni internazionali. I suoi studi su questo argomento saranno a breve raccolti in un libro, la cui pubblicazione è prevista nel corso dell’anno.

L’AT Studio di Andrea Tirimacco non è nuovo a questi eventi: nel centro polivalente sono infatti presenti uno studio di registrazione, una sala prove, una scuola di musica e una sala per i laboratori musicali, dove di recente ha tenuto un seminario Luca Colombo, chitarrista dell’orchestra delFestival di Sanremo e dei più importanti big della musica italiana.

Il progetto dell’At Studio mira ad arricchire la formazione dei suoi allievi con esperienze extramusicali attraverso seminari ed eventi che coinvolgono vari campi dell’arte.

 Info: atstudiosulmona@gmail.

About Enzo C. Delli Quadri

Agnonese, ex Manager Aziendale, oggi Presidente dell' Associazone ALMOSAVA-ALTOSANNIO (alto molise sangro vastese), da molti anni è impegnato a divulgare l'importanza della RIAGGREGAZIONE di questo territorio, storica culla dei Sanniti che , 50 anni fa, fu smembrato e sottoposto a 4 province e 2 regioni, contro ogni legge morale, economica e demografica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.