Home / Cronaca / Attualità / Economia e Politica / Politica / Nazionale / Regione Molise? Ottima per gli eletti non certo per gli elettori

Regione Molise? Ottima per gli eletti non certo per gli elettori

di Enzo C. Delli Quadri

Se non ci fosse la Valle d’Aosta, il Molise avrebbe il primato assoluto delle spese procapite per  i consigli regionali (4.413 euro per ogni 100 abitanti, contro un minimo di 323 euro ca. della Puglia).

Se non ci fosse la Valle d’Aosta, il Molise avrebbe, inoltre, il primato assoluto anche nel numero dei consiglieri ( 1 ogni 10.678 abitanti, contro1 ogni 122.696 della Lombardia)

Nonostante le sue piccole dimensioni i lo stipendio massimo in regione Molise  è di  11.124 euro lordi mensili, molto di più del massimo percepito dai loro loro colleghi abruzzesi, friulani, emiliani, toscani, umbri, lucani e veneti.

E’ in pietoso, del resto, il Rapporto sui Conti Economici Regionali elaborata dall’ISTAT per gli anni 2007-2011. In detto periodo di fronte alla riduzione media annua del Prodotto Interno Lordo pari all’1%, in Molise la riduzione si è posizionata al massimo livello, il 3%, seguita dalla Campania con il 2,2% . (Segue nell’articolo qui sotto)

 

Fonte Gazzetta del Molise del nov 2012

E allora la domanda che ci si pone è legittima: l’istituzione Regione è solo una ottima soluzione per gli eletti???

Beati Eletti e Poveri Elettori

About Enzo C. Delli Quadri

Agnonese, ex Manager Aziendale, oggi Presidente dell' Associazone ALMOSAVA-ALTOSANNIO (alto molise sangro vastese), da molti anni è impegnato a divulgare l'importanza della RIAGGREGAZIONE di questo territorio, storica culla dei Sanniti che , 50 anni fa, fu smembrato e sottoposto a 4 province e 2 regioni, contro ogni legge morale, economica e demografica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.