Home / Cultura / Cultura Popolare / Per Alina, la vita ricomincia

Per Alina, la vita ricomincia

di Luciano Pellegrini

All’alba del 20 gennaio 2018, in VALLE GIUMENTINA (Parco Nazionale della Maiella), i pastori Alina e Paolo, trovarono il loro stazzo, bruciato. Tutto terminò in un attimo… … … UNA MANO OMICIDA, un fiammifero probabilmente, qualche liquido infiammabile e 150 fra pecore e capre, di cui centotrenta incinte e che dovevano partorire a breve, otto maiali e scrofe, trenta agnellini appena nati, un vitellotutti morti.

Lo stazzo di Alina dopo il fuoco 2

Ho trovato Alina che piangeva, pensando al dolore che il gregge aveva patito. In questi due mesi, molte persone hanno cercato di aiutarli a ricreare il gregge. I PASTORI TERAMANI HANNO PROMESSO DI REGALARE PECORE E CAPRE…, CIRCA 40. Cittadini chiedono che vogliono contribuire con un versamento per acquistare gli ovini. Fra alcuni giorni verrà reso noto un IBAN CON CAUSALE ” UNA PECORA PER ALINA”.

Questa mattina, 14 marzo, anche RAI 3 ha voluto realizzare una intervista a questi pastori, nello stazzo bruciato, con ripresa televisiva. LA VITA RICOMINCIA…! 5 CAPRETTI SONO APPENA NATI!

Per concentrarci meglio in questo ambiente naturale, abbracciati dalle montagne della Maiella e del Morrone, abbiamo ideato un clima bucolico, con quattro zampognari, che hanno armonizzato la visita con il suono della zampogna e ciaramella.

clicca qui per altre foto


Editing: Enzo C. Delli Quadri
Copyright: Altosannio Magazine

 

About Luciano Pellegrini

Luciano Pellegrini Abruzzese di Chieti, oggi in pensione, continua, con dedizione, a praticare le sue passioni: Alpinismo, Ambientalismo, Fotografia, Reportage, Viaggi, Gastronomia, scrivendone su web, carta stampata, su riviste anche on-line.

Un commento

  1. Antonia Anna Pinna

    Bravissimi, il vostro coraggio è più forte di chi vorrebbe annientarvi. Vi siamo vicini con preghiere e altro. Buona stagione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.