Home / Senza categoria / Parco nazionale della Majella – Camosci che giocano sulla neve – VIDEO

Parco nazionale della Majella – Camosci che giocano sulla neve – VIDEO

Pubblicato il 12 dic 2013 da Paesaggi d’Abruzzo

Camosci che giocano sulla neve del Parco Nazionale della Majella
Camosci che giocano sulla neve del Parco Nazionale della Majella

Fino al minuto 6.50″: panorami della Majella
Dal minuto 6.51″: Camosci

Escursione sul Monte Acquaviva in uno dei parchi più belli d’Italia il Parco Nazionale della Majella: immagini stupende, luoghi fantastici, paesaggi innevati mozzafiato, atmosfera isolata, silenziosa e terribilmente affascinante, i crinali pieni di neve modellata dal vento, i fianchi della Majella immersi nel bianco a perdita d’occhio, il gioco dei camosci che si rincorrono e si corteggiano sulla neve ( 6’55” )
Autore delle riprese e del montaggio video: Massimo Zulli
Musica     “Infinity” di The xx (Google Play • iTunes)

 

About Enzo C. Delli Quadri

Agnonese, ex Manager Aziendale, oggi Presidente dell' Associazone ALMOSAVA-ALTOSANNIO (alto molise sangro vastese), da molti anni è impegnato a divulgare l'importanza della RIAGGREGAZIONE di questo territorio, storica culla dei Sanniti che , 50 anni fa, fu smembrato e sottoposto a 4 province e 2 regioni, contro ogni legge morale, economica e demografica.

2 commenti

  1. luciano pellegrini

    L’anno scorso, 2014, ho vissuto anch’io questa bellissima esperienza con tanta emozione. Mi trovavo al bivacco Fusco e diversi camosci salivano un canalone, verso il monte Focalone. Arrivati su, appoggiavano il “sedere” sulla neve e si lasciavano scivolare. Penso che si divertivano da matti! La stessa cosa lo facevo io da bambino, tanti ma tanti anni orsono, quando nevicava nella mia città, Chieti. C’era una discesa, La Saponara… dove mettevo sotto il sedere la cartella e…via! Che somiglianza fra gli animali e gli esseri umani. In tutti i modi, complinmenti per la ripresa, la giornata era da immortalare.

  2. E’ splendido, come un sogno luminoso, non ho altre parole per descriverlo!

Rispondi a luciano pellegrini Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.