Ombra

Con questa lirica Antonia Anna Pinna [1] ha partecipato al Concorso Nazionale “Io esisto 17/ 06/2017 – Tema disabilità” classificandosi al 1° posto; l’ha dedicata alla sua cara e compianta amica Maria Ronzino volontaria dell’associazione lotta alla distrofia muscolare (U.I.L.D.M.) che da 8 anni indice questo concorso.

Ombra

La stessa ombra illuminerà la mia notte
La stessa misura sarà colma nelle mie tasche
Le nubi scrolleranno il peso delle tempeste imbrigliate nei cirri
L’amore sgorgherà a cascate libere di invadere ogni territorio.
I nostri cuscini saranno lieti di sostenerci nel riposo
I nostri sogni; leggeri come grissini appena sfornati
Giunga a voi il mio saluto e il bacio sulle bocche chiuse a cuore
Non temete per me io sono salva
Ho seguito la strada maestra con i piedi nudi e la fronte alta
Vi porto nel cuore e nel ricordo profondo che nessuno cancellerà
Cantate dunque e ballate, per i miei anni conquistati a morsi.


[1] Antonia Anna PinnaAbruzzese di Villalago (AQ), lavora in Banca d’Italia. Ama la scrittura e, in particolare, la poesia che nasce dal suo profondo amore per ogni forma di vita, dal suo essere donna, madre e moglie.

Editing: Enzo C. Delli Quadri
Copyright: Altosannio Magazine 

 

 

About Antonia Anna Pinna

Antonia Anna Pinna, Abruzzese di Villalago (AQ), lavora in Banca d’Italia. Ama la scrittura e, in particolare, la poesia che nasce dal suo profondo amore per ogni forma di vita, dal suo essere donna, madre e moglie.

Un commento

  1. Antonia Anna Pinna

    Grazie Enzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.