Home / Cronaca / Oggi 26 dicembre 2019 la Transiberiana d’Italia porta i viaggiatori ad ammirare il Presepe Vivente di Carovilli

Oggi 26 dicembre 2019 la Transiberiana d’Italia porta i viaggiatori ad ammirare il Presepe Vivente di Carovilli

Transiberiana d’Italia – Treno dell’Altosannio

La Transiberiana d’Italia, così soprannominata per il suggestivo panorama innevato che si può ammirare percorrendola per gran parte dell’inverno, è ai primi posti nella classifica dei sette itinerari ferroviari più caratteristici d’Italia. È la ferrovia più spettacolare d’Italia che, con i suoi 128,7 kilometri di percorrenza, attraversa parchi e riserve naturali in quel territorio abruzzese e molisano che fa parte interamente dell’Altosannio, per cui val bene la denominazione di Siberiana d’Italia, visto che viaggia per buona parte dell’anno in mezzo alla neve fino a 1268,82 metri sul livello del mare, ma meglio si attaglierebbe quella di Treno dell’Altosannio.

Transiberiana d’Italia – Treno dell’Altosannio

Infatti, La Transiberiana d’Italia è la linea ferroviaria  dell’Abruzzo e del Molise che collega la città di Sulmona a Carpinone, passando per Introdacqua, Pettorano sul Giglio, Cansano, Campo di Giove, Rivisondoli, Pescocostanzo, Roccaraso, Alfedena, Castel di Sangro, San Pietra Avellana, Capracotta, Vastogirardi, Carovilli, Pescolanciano. 
Priva di traffico dal 2010, è stata individuata, dalla Fondazione FS, come tratta a scopo turistico, nell’ambito del progetto “Binari Senza Tempo”.
È lunga 128,7 km. Alla stazione di Rivisondoli-Pescocostanzo la linea raggiunge i 1268,82 m sul livello del mare che ne fanno la seconda stazione più alta della rete italiana FS a scartamento ordinario, dopo Brennero (1371 m s.l.m.) e la terza se si considerano oltre alle linee della rete FS anche quelle in concessione e quelle a scartamento ridotto. 

Transiberiana d’Italia – Treno dell’Altosannio

Oggi 26 dicembre 2019, la Transiberiana d’Italia arriva a Carovilli per consentire ai suoi viaggiatori di ammirare lo splendore del Presepe Vivente che ogni anno il nostro paese altosannita allestisce.

Presepe vivente di Carovilli
Presepe vivente di Carovilli
Presepe vivente di Carovilli

Copyright: Altosannio Magazine
EditingEnzo C. Delli Quadri

About Enzo C. Delli Quadri

Agnonese, ex Manager Aziendale, oggi Presidente dell' Associazone ALMOSAVA-ALTOSANNIO (alto molise sangro vastese), da molti anni è impegnato a divulgare l'importanza della RIAGGREGAZIONE di questo territorio, storica culla dei Sanniti che , 50 anni fa, fu smembrato e sottoposto a 4 province e 2 regioni, contro ogni legge morale, economica e demografica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.