Home / Cultura / Cultura Popolare / ‘Na cambanélla

‘Na cambanélla

Poesia di Gustavo Tempesta Petresine

Schermata 2015-10-31 alle 15.57.34

‘Na cambanélla

Quanda ‘na cambanélla
sona a ‘mmuòrt’

t’
 mett’ ‘ngap’
‘n’
 cuambesànd’ zitt’.
Fra ‘n’
 renduòcch’ e ‘n’ualdr’
sctà ‘na péna,
e ‘n’
 sellùzz’ ‘n’gann’
aspètta  a sagli’
.

Una campanella

Quando una campana
suona a morto
ti fa pensare
a un quieto cimitero.
Fra un rintocco e l’altro
c’è una pena,
e un singhiozzo in gola
sale e s’alza.

Fa parte del suo libro di poesie “Ne cande”[1]
________________________________
Ne Cande...Copertina[1] Ne cande, nasce da un percorso accidentato,  da un ritrovare frammenti e “cocci” di un vernacolo non più parlato come in origine, da mettere insieme in un complicato puzzle. I termini sono proposti cercando di rispecchiare la fonetica che fu propria del parlare dei nostri nonni, ascoltati in prima persona e qui proposti. Il “canto lieto”, quello che trattava di feste, amori e piccola ironia dove si contemplava il fluire non privo di stenti, di un vivere paesano, è svanito negli anni.

_____________
Editing
: Enzo C. Delli Quadri
Copyright Altosannio Magazine

About Gustavo Tempesta Petresine

Gustavo Tempesta Petresine, Molisano di Pescopennataro (IS), si definisce “ignorante congenito, allievo di Socrate e Paperino”. Ama la prosa e la poesia, cui dedica molto del suo tempo, con risultati eccezionali, considerati i premi conseguiti e la stima di tutti.

3 commenti

  1. essenziale e struggente

  2. SECONDO ME, NON SI POTEVANO TROVARE PAROLE PIÙ BELLE E PIÙ DELICATE PER DESCRIVERE I SENTIMENTI E LE VISIONI DI ESPERIENZE PASSATE, … CHE IL SUONO DI UNA CAMPANA ” A MORTO”, FANNO RIEMERGERE NEI NOSTRI CUORI.
    IN ALCUNI CASI IL POETA TROVA, NEL “DIALETTO”, LA FORMA E I CONTENUTI … “IDONEI ED IMMEDIATI” CHE CI FANNO CAPIRE … “UN MONDO DI SENSAZIONI” INESPRESSE. …

  3. Delicata, dolorosa ,disperata, ma anche dolce sensazione in questa poesia….che smuove dal cuore di ognuno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.