Home / Cronaca / Attualità / Mostra di pittura e ceramica di Simone Zaccarella a Castel di Sangro

Mostra di pittura e ceramica di Simone Zaccarella a Castel di Sangro

Museo Aufidenate-Convento Della Maddalena – Castel Di Sangro

 

Fra gli eventi programmati dalla Scuola Estiva di Alta Formazione Filosofica di Napoli, diretta da Ester Basile, che sceglie come luoghi per proposte culturali, convegni e presentazioni l’Abbazia di San Vincenzo al Volturno  e il Museo Aufidenate di Castel di Sangro, sarà presentata la Mostra “ Semplificazioni-Complessità-Visioni” dell’artista Simone Zaccarella.

La Mostra, curata da Maria Stella Rossi, si pone in linea con il leit-motiv che sottende tutte le proposte dell’Alta Scuola legate al tema “ I saperi fra teoria e narrazione” proprio perché la pittura di Zaccarella, originario di Montaquila, si dipana in un già lungo percorso creativo e scioglie i suoi temi sul filo del racconto visto come esigenza di narrazione che diventa  “ sintesi e quintessenza di conoscenze, esperienze e riflessioni esistenziali”, come scrive la curatrice  nella presentazione del catalogo che accompagna e chiarisce ulteriormente il senso della Mostra visitabile dalle 17.00 alle 19.00.

Oltre quindici opere e l’istallazione di alcune ceramiche saranno ospitate nelle Sale Medievali del Museo Aufidenate di Castel di Sangro dal 25 luglio al 7 agosto, con inaugurazione alle ore 17.30 del 25 luglio appena dopo la relazione “ Uno spazio mentale” tenuta dalla filosofa Ester Basile che dà il via ai lavori dell’Alta Scuola.

Sempre dal catalogo, a corredo della Mostra, si legge “ Zaccarella percepisce e vive la pittura come energia creativa, testimonianza della forza della natura intesa  nell’unica possibilità per capire e carpire le domande dell’esistenza […] quadri e ceramiche segnano un tragitto creativo di  interscambio necessario e stimolante che si pone come completezza e non tanto come complementarietà inventiva e di pensiero.”

About Enzo C. Delli Quadri

Agnonese, ex Manager Aziendale, oggi Presidente dell' Associazone ALMOSAVA-ALTOSANNIO (alto molise sangro vastese), da molti anni è impegnato a divulgare l'importanza della RIAGGREGAZIONE di questo territorio, storica culla dei Sanniti che , 50 anni fa, fu smembrato e sottoposto a 4 province e 2 regioni, contro ogni legge morale, economica e demografica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.