Home / Cultura / Turismo in Altosannio / Itinerari / A Piedi / Monti dell’Altosannio: Il Monte Greco

Monti dell’Altosannio: Il Monte Greco

a cura di Enzo C. Delli Quadri

Il Monte Greco 1

Il Monte Greco, 2.285 s.l.m., è una cima dell’Appennino Abruzzese, al limite del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, ed è la più alta del gruppo dei Monti Marsicani. È parte del territorio del Comune di Barrea.

Con Monte Genzana e Serra Rocca Chiarano,  compone il sottogruppo di detti Monti Marsicani; superano i 2000 metri di quota e sono separati da un gran numero di valli solcate da fiumi e torrenti tributari del Tirreno (Melfa, LiriVolturno), dell’Adriatico (Sangro, Gizio, Sagittario) e dell’alveo del Fucino (Giovenco, Rosa). I laghi principali sono il lago di Barrea (artificiale) ed il lago di Scanno (naturale). Altri laghi minori sono il lago di Villalago, il lago di Montagna Spaccata, il lago di Castel San Vincenzo, il lago Vivo ed il lago Pantaniello.

Il Monte Greco 2 Il Monte Greco 3 Il Monte Greco 4 Il Monte Greco 5 Il Monte Greco 6 Il Monte Greco 7 Il Monte Greco 8

la croce del Greco


Le foto sono tratte dal web

 

 

About Enzo C. Delli Quadri

Agnonese, ex Manager Aziendale, oggi Presidente dell' Associazone ALMOSAVA-ALTOSANNIO (alto molise sangro vastese), da molti anni è impegnato a divulgare l'importanza della RIAGGREGAZIONE di questo territorio, storica culla dei Sanniti che , 50 anni fa, fu smembrato e sottoposto a 4 province e 2 regioni, contro ogni legge morale, economica e demografica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.