Home / Cultura / Cultura Popolare / LU PUORCHE PULITE NIN Z’INGRASSE MAJE ed altro ancora

LU PUORCHE PULITE NIN Z’INGRASSE MAJE ed altro ancora

di Enzo C. Delli Quadri e Giovanni Mariano

 

I nostri avi hanno coniato detti che avvalorano l’ipotesi che non produca effetti positivi, in termini economici, comportarsi da onesti. Ci sono delle grosse verità in quei detti, ma io credo che sia nella natura delle persone essere onesti o porci, non si studia per diventarlo. Purtroppo la Natura offre PORCI in quantità industriali, difficili da smaltire.

LU PUORCHE PULITE NIN Z’INGRASSE MAJE
(IL MAIALE PULITO NON INGRASSA MAI)

CHI SI COMPORTA IN MANIERA PULITA E ONESTA NON OTTERRÀ MAI GRANDI RISULTATI NELLA PROPRIA VITA, DOVE, INVECE, PER POTER PRIMEGGIARE, OCCORRE SPESSO COMMETTERE INFAMIE. LO STESSO ACCADE PER IL MAIALE CHE, SOLO SE VIVE ROTOLANDOSI NELLA MELMA DEL PORCILE, PROSPERA E S’INGRASSA.

 

.-.-.-.-.

CHI CAMPE STURTARIELLE CAMPA BUNARIELLE, CHI CAMPE DIRITTE CAMPE AFFLITTE.
(CHI VIVE UN PO’ STORTO VIVE BENINO, CHI VIVE DIRITTO VIVE AFFLITTO)

CHI VIVE DI SOTTERFUGI E D’ESPEDIENTI RIESCE SEMPRE A SBARCARE IL LUNARIO. CHI, AL CONTRARIO, TENTA DI VIVERE IN MODO CORRETTO INCONTRERÀ SEMPRE MOLTE DIFFICOLTÀ SUL SUO CAMMINO.

About Enzo C. Delli Quadri

Agnonese, ex Manager Aziendale, oggi Presidente dell' Associazone ALMOSAVA-ALTOSANNIO (alto molise sangro vastese), da molti anni è impegnato a divulgare l'importanza della RIAGGREGAZIONE di questo territorio, storica culla dei Sanniti che , 50 anni fa, fu smembrato e sottoposto a 4 province e 2 regioni, contro ogni legge morale, economica e demografica.

Un commento

  1. Gustavo Tempesta Petresine

    I maiali, siano essi porci (degenerativo) o appartenenti a una categoria animale (diversificazione della specie di appartenenza) sono frutto di natura in quanto identificazione di una categoria. Di natura non sono frutto : le troie, le scrofe e i suini, senza distinzione di sesso, che amano zampettare nella merda pur di tirarci fuori un egoistico utile.

Rispondi a Gustavo Tempesta Petresine Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.