Home / Cultura / Territorio / Territorio e Popolazione / Comuni dell'Alto Molise IS / L’istituto Omnicomprensivo Agnonese, unico istituto molisano beneficiario del progetto “Smart Future”.

L’istituto Omnicomprensivo Agnonese, unico istituto molisano beneficiario del progetto “Smart Future”.

Smart-future

“Nell’ambito dell’avviso relativo al progetto “Smart Future”, nato dal protocollo d’intesa tra il Miur e Samsung e indetto nello scorso gennaio, l’Istituto Omnicomprensivo “G. N. D’Agnillo” di Agnone (IS) è risultato tra le istituzioni scolastiche beneficiarie della dotazione digitale messa a disposizione dalla Samsung.

Il video allegato http://www.smart-future.it/ consente di cogliere l’essenza del progetto.

Comunque, l’iniziativa consiste nel dotare le scuole coinvolte nella sperimentazione di una “Smart Classroom”, con lo scopo di promuovere le competenze digitali e di studio da parte degli alunni, di migliorare la motivazione ad apprendere, di appassionarsi al sapere grazie all’utilizzo di metodologie didattiche quali la classe rovesciata (flipped classroom) e la strutturazione di interventi didattici per EAS (episodi di apprendimento situato). 

Scuola Primaria San Marco di Agnone - classe quinta 2014-2015
Scuola Primaria San Marco di Agnone – classe quinta 2014-2015

L’istituto Omnicomprensivo Agnonese, come si può evincere dal link http://www.istruzione.it/ProtocolliInRete/allegati/2015/elenco_istituzioni_beneficiarie.pdf è l’unica istituzione scolastica del Molise ad essere stata selezionata nel Bando 2015.

La Digital Classroom verrà installata nel plesso di Scuola primaria “San Marco”, interessando la classe quinta del prossimo anno scolastico, che potrà sperimentare un molteplice utilizzo delle Nuove Tecnologie a sostegno della didattica, con notevoli vantaggi sotto il profilo della motivazione e dell’inclusione. “

Alla Preside Tonina Camperchioli,
agli insegnanti e agli alunni,
gli auguri di Altosannio

Editing: Enzo C. Delli Quadri
Copyright Altosannio Magazine

 

About Enzo C. Delli Quadri

Agnonese, ex Manager Aziendale, oggi Presidente dell' Associazone ALMOSAVA-ALTOSANNIO (alto molise sangro vastese), da molti anni è impegnato a divulgare l'importanza della RIAGGREGAZIONE di questo territorio, storica culla dei Sanniti che , 50 anni fa, fu smembrato e sottoposto a 4 province e 2 regioni, contro ogni legge morale, economica e demografica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.