Home / Cultura / Cultura Popolare / Le spine di Ugo – Immagina

Le spine di Ugo – Immagina

Poesia di Ugo Del Castello[1]

Vigilia di Natale 2013, ore 23. A me è capitato così, ho preso la penna e ho scritto.

treno-natura-2

Immagina

Immagina un treno che si arrampica,
stride, sbuffa, annaspa. E tu sei lì dentro.
Immagina di salire innumerevoli tornanti di ferro
per un viaggio fantastico ovattato di neve.
Immagina di guardare oltre il finestrino
mille e mille fiocchi di neve che corrono.
Immagina gli alberi che vorrebbero salutarti,
ma i rami pendono colmi di neve.
Immagina poi di addormentarti
e di sognare cinque bambini seduti sul treno.
Immaginali: uno biondo, uno nero,
uno giallo, uno bruno, uno olivastro.
Immaginali che cantano gioiosi
mentre si guardano negli occhi.
Immagina un altro bimbo che è lì,
coi capelli ricci e biondi, e sorride.
Immagina poi che li prende per mano,
che si prendono tutti per mano.
Immagina i loro occhi variopinti e il loro sorriso:
si parlano, si comprendono, sono felici.
Immagina il fumo del treno
che si spande intorno e dice a tutti:
Buon Natale, è nato Gesù.


[1] Ugo Del Castello, Abruzzese di Roccaraso (AQ), dirigente amministrativo-finanziario, da sempre ha avuto due passioni, la scrittura e la ricerca sulla storia del suo paese.

 

About Enzo C. Delli Quadri

Agnonese, ex Manager Aziendale, oggi Presidente dell' Associazone ALMOSAVA-ALTOSANNIO (alto molise sangro vastese), da molti anni è impegnato a divulgare l'importanza della RIAGGREGAZIONE di questo territorio, storica culla dei Sanniti che , 50 anni fa, fu smembrato e sottoposto a 4 province e 2 regioni, contro ogni legge morale, economica e demografica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.