Home / Cronaca / Attualità / Economia e Politica / Le Province non esisteranno più. Prima se ne prende atto e meglio è

Le Province non esisteranno più. Prima se ne prende atto e meglio è

di Enzo C. Delli Quadri

Amministratori Comunali dell’ALTO SANNIO (Alto Molise Sangro Vastese): Prendete atto, una volta per tutte che le Province saranno cancellate. Fatevene una ragione ed operate per creare un’area vasta (ALMOSAVA) che salvaguardi le aree interne, le Vostre aree, quelle più esposte al ciclone dei cambiamenti istituzionali.

Il ddl costituzionale, presentato oggi dal Governo riguardo all’abolizione delle Province, recita: «Con la legge regionale, nei limiti dei criteri generali definiti con legge dello Stato, sentita la popolazione regionale, possono essere istituiti e disciplinati, senza oneri per lo Stato, enti locali per l’esercizio di funzioni di governo dell’area vasta e di coordinamento dei comuni».

Di più: non fatevi ingannare dai soliti marpioni che faranno riferimento alla dizione “con legge regionale” per limitare le azioni all’interno di confini regionali angusti.

Aprite gli occhi e operate oltre quei confini, anche perché, senza province,  e con un bilancio disastroso, la Regione Molise farà molta, molta , molta fatica a mantenere una sua autonomia istituzionale.

Le aree interne hanno bisogno di più coraggio e meno accidia.

About Enzo C. Delli Quadri

Agnonese, ex Manager Aziendale, oggi Presidente dell' Associazone ALMOSAVA-ALTOSANNIO (alto molise sangro vastese), da molti anni è impegnato a divulgare l'importanza della RIAGGREGAZIONE di questo territorio, storica culla dei Sanniti che , 50 anni fa, fu smembrato e sottoposto a 4 province e 2 regioni, contro ogni legge morale, economica e demografica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.