Home / Cultura / Cultura Popolare / Le Farchie

Le Farchie

a cura di Enzo C. Delli Quadri con poesia di Duilio Martino

le Farchie

La festa delle farchie è conosciuta come una manifestazione folkloristica di Fara Filiorum Petri piccolo paese in provincia di Chieti, ma essa, con caratteristiche diverse, rappresenta la tradizione di tanti altri paesi del territorio di Amosava “AltoMolise-AltoSangro-AltoVastese”. Di sicuro questa è una tradizione di Fraine e comuni vicini.

 

Le farchie di Fara sono dei grossi fasci di canne legati ad arte, manualmente, con rami di salice rosso. Hanno una consistenza di circa 1 metro di diametro e circa 8 metri di lunghezza. Il mito alla base del rito è basato su un miracolo di Sant’Antonio abate durante l’invasione francese del 1799. Secondo il racconto popolare Sant’Antonio abate apparve alle truppe francesi, che volevano entrare a Fara, e trasformò le querce che circondavano il paese in fiamme costringendo alla fuga i soldati.

Le Farchie di Fraine e comuni dell’Alto Vastese sono più vicine alla tradizione dell’Alto Molise: la farchia è più simile alla ‘ndocca di Agnone e Bagnoli del Trigno; inoltre, la tradizione vuole che siano accese, come negli altri due paesi molisani, nella notte della Natività.

Le Farchie

Baluginar di luminarie e d’ori
dentro teche addobbate degli empori,
derrate tra balocchi orripilanti…
nei bistrot frivolo il vociar d’astanti.

Tra le magnifiche alchimie esposte
natività non noto ben composte
– sembran stonare nel sontuoso ordito – …
“appeal” d’obeso Babbo inebetito

che intriso di sudore ancor s’affanna
– gesticolando muto fra bagordi –
a stipar desideri degli ingordi
ululanti e allettati dalla manna.

Ritorno a respirare l’aria pura
d’atavici selciati e stinti sassi
è il crepitar di farchie che cattura
e bianco il manto che distingue passi.

Al lucor della brace e delle stelle
l’antiche tradizioni immacolate…
son fede, vino cotto e ferratelle
le perle dai miei monti regalate.


Copyright: Altosannio Magazine
Editing: Enzo C. Delli Quadri 

 

About Duilio Martino

Duilio Martino, Abruzzese di Fraine (CH), ha sempre coltivato la passione per la sua terra di origine e per l’arte, in primis la poesia, alla quale ha dedicato una fetta importante della sua vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.