Home / Cultura / Tradizioni / Arti e Mestieri / L’arte della tessitura

L’arte della tessitura

a cura di Enzo C. Delli Quadri

Particolare de "Il Tessitore di Van Gogh"
Particolare de “Il Tessitore di Van Gogh”

L’arte è l’attività umana volta a creare opere di valore estetico che non necessariamente debba coincidere con il concetto di bellezza. Richiede abilità, ingegnosità, perizia e talento. Un’opera si dice artistica quando suscita una emozione, essendo essa legata a processi creativi e innovativi che nulla hanno di ripetitivo o cosiddetto “normale”. Questo significato di arte riguarda essenzialmente il singolo uomo, 

Ma un altro significato di arte viene attribuito ad attività umane che, avendo profonde radici nelle tradizioni secolari e da esse traendo linfa vitale per resistere nel tempo, vengono svolte in modo professionale da una o più persone che, nel rispetto di canoni per definiti e codificati nel tempo, prendono il nome di “Maestri d’Arte”.

In Altosannio, territorio almosaviano (“Alto Molise Sangro Vastese”) le attività che possono, senza alcun dubbio, essere assimilate al significato di arte sono:
•    L’arte della  tessitura,
•    L’arte del cuoio,
•    L’arte del rame e del ferro battuto,
•    l’ arte della ceramica,
•    L’arte del bronzo.

La tessitura, fatta a mano su telai semplici e rudimentali, che lasciano tutto  all’abilità manuale delle donne, alla loro inventiva, al gusto dell’armonico accoppiamento dei colori ha origine antiche. Come altrove, purtroppo, anche nel Molise questa forma d’artigianato va estinguendosi e i telai battono sempre più di rado nelle vecchie case.

Tra i manufatti ricordiamo:
•    i panni nella vallata dei Trigno, tipici di Roccavivara, Trivento e Montefalcone, dove le donne impegnavano il tempo libero con la tessitura della lana. La produzione, oggi, è drasticamente scemata;
•    le coperte di lana, una lavorazione un tempo estesa a tutto il territorio regionale, in misura marginale,  sopravvive a Capracotta, Agnone e San Pietro Avellana, dove si possono ancora trovare le tipiche coperte dai colori naturali (bianco e marrone) e dai caratteristici disegni geometrici (quadrati e losanghe).

Copyright Altosannio Magazine
Editing: Enzo C. Delli Quadri

About Enzo C. Delli Quadri

Agnonese, ex Manager Aziendale, oggi Presidente dell' Associazone ALMOSAVA-ALTOSANNIO (alto molise sangro vastese), da molti anni è impegnato a divulgare l'importanza della RIAGGREGAZIONE di questo territorio, storica culla dei Sanniti che , 50 anni fa, fu smembrato e sottoposto a 4 province e 2 regioni, contro ogni legge morale, economica e demografica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.