Home / Cultura / La zia delle mille lire

La zia delle mille lire

Poesia di Antonella Litterio

Zia Alfonsina
cipria rossetto
consigli
doni da mille lire
crisalide in attesa 
di essere farfalla
pensavo io
ma lei volava
saggia
spiegava
le ali
operosamente
a S. Lorenzo
battendo i panni
inerpicata
sul viottolo
in salita 
la cesta pesante 
sul capo.
ironica
dispensava
mille
decise
parole
la messa ai Cappuccini
la spesa al borgo
sul far del giorno
i sandali 
ticchettavano
in casa
prima
poi sul selciato
davanti la casa col noce
avita
solida
grande
essenziale
come il suo cuore molisano.
Zia Alfonsina 
non vuole Nene’
al suo  funerale
dice di aiutarla 
li’
in ospedale
a ravviarsi
i capelli
indossare
la camicia
di batista
ancora sorride
mi regala
vita
riempie
la stanza
di preghiere.

___________________
Copyright: Altosannio Magazine; 
EditingEnzo C. Delli Quadri

About Enzo C. Delli Quadri

Agnonese, ex Manager Aziendale, oggi Presidente dell' Associazone ALMOSAVA-ALTOSANNIO (alto molise sangro vastese), da molti anni è impegnato a divulgare l'importanza della RIAGGREGAZIONE di questo territorio, storica culla dei Sanniti che , 50 anni fa, fu smembrato e sottoposto a 4 province e 2 regioni, contro ogni legge morale, economica e demografica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.