Home / Cultura / Cultura Popolare / La vucche

La vucche

Poesia di Modesto Della Porta [1] bocca

La vucche

La spose mè tè na vuccuccia fine,  
che, v’assicure,’nce ne sta lu pare;
addure e ne’nge mette ma’ ddurine,
jè fresche gni la neve de febbrare.

Tè chelle dinte! Pare gelsumine,
cchiù bianche de la schiume de lu mare!
lucende gni le stelle matutine!
Le labbre!’nze ne parle: cose rare!

Dà certe vasce che fa tremà’m’pette.
Te vasce e ci’accumpagne nu suspire,
ch’arrive fine’n’core e cchiù de llà…

Ma pure sta vuccucce nn’è perfette;
tè nu difette e me fa stà ‘mpinzire,
ca quande magne…ne’nze sazie ma’.

La bocca

La mia sposa ha una boccuccia fine
che, vi assicuro, non ha uguali,
odora e non utilizza aromi.
È fresca come la neve di febbraio

Ha quei denti! Sembran gelsomini,
più bianchi della schiuma del mare!
Lucenti come le stelle mattutine!
Le labbra! Inutile parlarne: cosa rara!

Da dei baci da far tremare il petto
Ti bacia e ci accompagna un sospiro,
che arriva fino al cuore e anche più in là…..

Eppur sta boccuccia non è perfetta;
ha un difetto e m’ impensierisce,
quando mangia….non si sazia mai.


[1] Modesto Della Porta, abruzzese di Guardiagrele, 1885/1938 è stato un poeta italiano. Esercitò il mestiere di sarto. La sua cultura, quindi, più che nascere dai libri scolastici, derivò dalla conoscenza dei proverbi e delle tradizioni abruzzesi. Gli si dà il merito di far conoscere la vita delle genti abruzzesi di un tempo: una vita povera, umile e fatta di immani sacrifici.

Copyright Altosannio Magazine
Editing: Enzo C. Delli Quadri 

About Enzo C. Delli Quadri

Agnonese, ex Manager Aziendale, oggi Presidente dell' Associazone ALMOSAVA-ALTOSANNIO (alto molise sangro vastese), da molti anni è impegnato a divulgare l'importanza della RIAGGREGAZIONE di questo territorio, storica culla dei Sanniti che , 50 anni fa, fu smembrato e sottoposto a 4 province e 2 regioni, contro ogni legge morale, economica e demografica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.