Home / Cultura / La Vita Nosctra

La Vita Nosctra

di Tiberio La Rocca

La Vita Nosctra

La vita è gna ne libre che tu scrive,
le iuorne suò le pagene che gire
ce sctènne chelle ghiénche e senza niende,
e chelle che suò belle e chelerate.

Le libre le scrive tu ogne iuorne,
che chelle che tu fè ogne meménde 
e gna fè béne manche t’arecuorde,
e gna fè malamènde ci’arepienze.

Ce scta chi nasce che tanta fertuna,
e scrive quase ne vocabolarie
e chi vede le sole e no la luna,
e ze ne va dritte nciele appena nate.

Nen va sempre gna pienze ch’ada ì
e tutte pò cagnè ogne meménde
la vretà è ca nen decedèmme nù,
pecchè a la fine nen chendamme niende.

La vita nné la nosctra e ce l’ha data,
le Patreterne, culle che scta nciele
addò ne iuorne pure nù emma ì,
e ndanne nen tenèmme cchiù penziere.

La Vita Nostra

La vita è come un libro che scrivi,
i giorni sono le pagine che giri
ci sono quelle bianche e senza niente,
e quelle che son belle e colorate.

Il libro lo scrivi tu ogni giorno,
con quello che fai ogni momento
e se fai bene nemmeno lo ricordi,
mentre se fai del male ci pensi spesso.

C’è chi nasce con tanta fortuna,
e scrive – vivendo tanto – quasi un vocabolario
e chi nasce col sole e nemmeno riesce a vedere la luna,
e va subito in cielo, appena nato.

La vita non va sempre come vorremmo,
e ad ogni momento tutto può cambiare
questo perché, noi non possiamo cambiare il suo corso,
perché alla fine non contiamo nulla.

La vita non è nostra e ce l’ha data,
Dio che sta su nel cielo, in paradiso
dove un giorno pure noi andremo
e lì finiranno pene ed affanni.

Copyright: Altosannio Magazine
EditingEnzo C. Delli Quadri



About Tiberio La Rocca

Tiberio La Rocca, Molisano di Poggio Sannita (IS), coltiva da sempre la passione per la poesia e in particolare per il dialetto di origine; ha pubblicato molte raccolte di poesie, con le quali ha ottenuto riconoscimenti e premi.

4 commenti

  1. Poetiche riflessioni di vita vissuta con estrema dignità, grande consapevolezza e speranza cristiana, in pacate quartine di endecasillabi!

  2. In pacati endecasillabi un monito per ogni uomo: vivere la vita con dignità. La speranza cristiana la rende sacra!

  3. Esther Delli Quadri

    Grazie anche alla tua poesia quella di oggi,Tiberio, è una pagina di vita bella e colorata!

  4. Bella poesia di Tiberio La Rocca,
    La poesia in dialetto di Poggio Sannita è seguita da una traduzione in italiano.
    Il titolo della poesia è:
    “La nostra vita”.
    La poesia, nella sua voluta semplicità, coinvolge il lettore in una riflessione profonda sul senso della vita e ci mostra molti esempi concreti e noti a tutti di varie situazioni della vita umana.
    Io sono tentato a scrivere, per chiarezza, dei diversi destini umani …
    La poesia termina con una “speranza cristiana”, … per il poeta, con una lieta certezza su quello che ci attende un domani. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.