Home / Cultura / La nèjja

La nèjja

Poesia di Antonio Gerardo Marinelli

Agnone avvolta nella nebbia – 16 giugno 2020

La nèjja

Da ru fənəstrillə  vàidə la nèjja  chə s’abəluppuótə 
ru pajòjəsə mójja e lə cuntradə attórnə sottəmjéanə. 
Nngə stea vièrsə də farla scumbarójjə. 
Solamendə nu parə də cambeànə,
appàisə a ru camnbaneàrə chiù ngiòima, 
arriescene a alləsciuójə
cacché massarójja
assópra alla mundàgna. 
La nèjja m’appara quasə tutta la vesuàlə. 
Cacché cheàsa chə  sə  ndravàidə 
tójje rə culéurə stìutə .
Gna é, é , chèsse é.
Beuna jurneàta.

La nebbia

Dalla mia finestrella cedo il na bebbia avviluppare 
il mio paese e tutte le contrade intorno.
Non c’è verso di farla sparire.
soltanto un paio di campane
appese sopra al campanile
riescono a intravedere
qualche masseria
li sopra la montagna.
La nebbia copre ogni visuale.
Qualche casa che si intravede
ha un colore pallido.
Come è, è, questo è.
Buona Giornata

Copyright: Altosannio Magazine
Editing: Enzo C. Delli Quadri  

About Antonio Gerardo Marinelli

molisano di Agnone (IS), vive a Bologna da oltre 50 anni con la sua famiglia. Perito industriale, ha lavorato nel campo assicurativo vendendo "serenità ". Da pensionato, dedica parte del suo tempo a cercare di "scrivere" foto della sua infanzia e momenti incancellabili vissuti nella sua terra di origine che, insieme al suo dialetto, non ha mai dimenticato.

2 commenti

  1. Leonardo Tilli

    La nebbia
    Ciao, Marinelli Gerardo Antonio.
    Molto bella la tua poesia, e scritta da te che hai conosciuto la nebbia dei paesi di montagna.
    Qualche volta la nebbia si confondeva e si mescolava alle nuvole basse.
    Come tutti i fenomeni della natura, la nebbia non può sottostare alla nostra volontà.
    Questa situazione ti fa chiudere la poesia con:
    “Gna è , è, chésse è.”
    Come è, è,
    quello è.
    Ed auguri “buona giornata”.

  2. Pur tra la nebbia inconsueta di giugno inoltrato domani arriverà l’estate …
    Ed allora dietro la finestra riapparirà il vasto panorama che -almeno questo è l’auspicio sincero- riaprirà il ns cuore al calore e alla speranza .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.