Home / Cultura / Cultura Popolare / Il paese dove sei nato (I) – di Maria Delli Quadri

Il paese dove sei nato (I) – di Maria Delli Quadri

Il paese dove sei nato è sempre presente nei tuoi ricordi e nel tuo animo. Tu cambi città, ti allontani, ma il pensiero di esso è sempre presente in te o si insinua all’improvviso nella tua realtà con degli accostamenti e riferimenti, con dei flashbak che ti aprono pagine lampo e scorci di memorie che credi di avere dimenticato.

Si vivono questi momenti nella vita lavorativa anche se si rimane nella stessa regione, anche se si mantengono frequenti contatti col proprio paese. La nostalgia è sempre lì in agguato, sempre a far fare paragoni tra le chiese, i palazzi, i monumenti, le strade. Si vedono le chiese del proprio paese come le più belle di tutte, meno quelle di Roma naturalmente, dove è passata la storia e dove si respira aria di raccoglimento e di sacralità, di magnificenza e di grandiosità.

Allora il pensiero va ai milioni di emigranti che hanno lasciato la loro terra con la consapevolezza che non sarebbero più tornati. Quali sono state le loro ambasce, la disperazione alla partenza, il senso di solitudine e di abbandono? Noi possiamo solo immaginarlo.

 

About Maria Delli Quadri

Maria Delli Quadri, Molisana di Agnone (IS), già Prof.ssa di Lettere. Amava la musica, la lettura e l'espressione scritta dei suoi sentimenti.

Un commento

  1. Enzo C. Delli Quadri

    com’è vero e com’è poco capito!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.