Home / Cultura / Cultura Popolare / Il Mondo di Maria – La Primula rossa”

Il Mondo di Maria – La Primula rossa”

di Maria Delli Quadri [1] 

Uno dei primi libri, da me letti, è stato “La Primula rossa

La storia, ambientata nella Francia di Robespierre, al tempo del “Terrore” narra di un nobile inglese, personaggio misterioso, introvabile, evanescente, inafferrabile, soprannominato “La Primula rossa” dal sigillo incastonato in un anello con cui firmava le sue imprese. Ancora oggi di una persona che non si vede e non si trova, si dice: “è una primula rossa“. Sir Percy era un nobile inglese che aiutava le vittime, predestinate della ghigliottina, a fuggire quasi sempre in Inghilterra, portando a fine sempre i suoi colpi. Le polizie di tutta Europa lo ricercavano inutilmente, perché egli assumeva sembianze diverse secondo il caso: era una vecchia megera sdentata che imprecava contro i nobili ai piedi del patibolo, un carrettiere ubriaco  che trasportava sacchi, uno storpio che a fatica si faceva largo tra la folla assetata di odio e di vendetta contro le vittime della ghigliottina. Nessuno conosceva la sua identità, neanche sua moglie che lo disprezzava, credendolo un fannullone e un buono a nulla. La storia trova, infine, una lieta conclusione: l’inseguimento finale della polizia che finalmente ha scoperto l’identità dell’uomo,  la moglie che capisce ogni cosa e rimpiange, perdonata, la sua cecità.

Oggi, per mio credo politico e formazione mentale, non accetterei più questo tipo di storia imperniata sullo sfruttamento giustificato dei diseredati e sui privilegi dei ricchi. Devo dire, tuttavia, che il libro, agli occhi di un’adolescente romantica e sognatrice, quale io ero, ha spalancato le porte di un mondo fantastico, qual è quello della lettura che avvince la mente, il cuore, i sensi e tutto trascina via con sè.

 

 

__________________
[1] Molisana di Agnone (IS), già Prof.ssa di Lettere, oggi in pensione. Ama la musica, la lettura e l’espressione scritta dei suoi sentimenti. In questa rubrica Maria volge lo sguardo sul mondo e nascono, spontanee osservazioni, pensieri, ricordi.

Editing: Enzo C. Delli Quadri
Copyright Altosannio Magazine

About Maria Delli Quadri

Maria Delli Quadri, Molisana di Agnone (IS), già Prof.ssa di Lettere. Amava la musica, la lettura e l'espressione scritta dei suoi sentimenti.

Un commento

  1. Sintesi e commento così efficienti ed attenti di un libro letto circa 70 anni fa!… Per la memoria non ci sono difficoltà, tantomeno per la “TUA” PENNA SPIGLIATA E LEGGERA…
    Ed allora,Cara Maria, perché non ci fai tanti altri regali del genere delle tue letture?…!!! grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.