Blog Layout

L’ultima neve di maggio

Duilio Martino [1] L’ultima neve di maggio Così mi sento, oh madre, incolta terra e rivoltata; sepolta dalla neve ultima di maggio la mia anima appare torba morta. Di Te mi parla la quietudine, l’assenza mi tormenta e agghiaccia quando in mia inquietudine sgomento giaccio – ora è legnoso il volo …

Read More »

Le fregnacce

A cura della Redazione di Famedisud Ecco per voi una delle paste al forno più gustose e nutrienti della tradizione abruzzese: le fregnacce. In pratica sono dei fagottini di pasta fresca ripieni di carne, conditi con un sughetto piccante realizzato con la passata di pomodoro preferibilmente fatta in casa. Un …

Read More »

Tubbíttə, feàfə e vrucchəleàrə.

Antonio Gerardo Marinelli Cə siérvənə, pə 3 persàunə:  Quàttrə jummèllə də feàfə fréschə scugnjéatə e ghərzəlléttə, o na nnzégna də chiú. Tre jummèllə de tubbíttə liscə. Tre o quàttrə fèllə o chiù də vrucchəleàrə (nàunə fóinə fóinə ) artagljéatə a təcchiariéllə larghə də díue o tre daita . Nu ticchjə də cheàscə də pèquəra …

Read More »

Anna Paglione e Cristanziano Mastronardi

Pagine di storia locale che Domenico Di Nucci ha raccolto nel suo libro, Ru fra, chéssə é, pubblicato dal Circolo San Pio di Agnone. Cristanziano Mastronardi in una foto di famiglia  Cristanziano Mastronardi, nato nel 1873, era un particolare emigrante; passava un paio di anni in Argentina cercando di risparmiare il più possibile, …

Read More »

L’arte della tessitura

a cura di Enzo C. Delli Quadri L’arte è l’attività umana volta a creare opere di valore estetico che non necessariamente debba coincidere con il concetto di bellezza. Richiede abilità, ingegnosità, perizia e talento. Un’opera si dice artistica quando suscita una emozione, essendo essa legata a processi creativi e innovativi …

Read More »

Léttera a GGESÙ

Scritto di Antonio Gerardo Marinelli Léttera a GGesù in dialetto agnonese con traduzione Caro GGESÙ mójja, scusamə sə tə dəsturbə ,ma tàjja scrivərə chéllə chə lieggə apprieàssə. Pə pròima càusa t’ajja feà na cunfədènza chə e chésta :m’évanə cunsəglieatə də lassà feà a Ddójja. Alléura, jójjə , pə nə scumudea Patrətə, ch’mmua Issə tóiə chə …

Read More »

Lì son nato

Poesia di Antonio Gerardo MarinelliFoto di Francesco Giaccio Lì son nato Lì,con tenera carezza, son nato.È  eco il mio o vera vita?Cresco come l’onda che torna sempre verso il mare. Dondolio e ninna nanna,piano piano, si apprestano a chetarsi, spento il sole.Accompagnata da tuoni e lampi,tempesta grande mi logora.Nel tempo e col tempo, mi …

Read More »

Compito in classe

di Silvana Poccioni [1] Liceo Scientifico “Giovanni Paolo I”. Aula della IV B, h.9.30. Li guardava mentre sfogliavano i dizionari  di Latino, concentrati nella ricerca del termine migliore o nella speranza di trovare la frase fatta che potesse risolvere quel passo davvero incomprensibile. Qualcuno bisbigliava una disperata richiesta di aiuto al compagno …

Read More »

Andò, sci lassatə du cavatiéllə a rru uàttə? (Hai lasciato due gnocchi per il gatto?)

Pagine di storia popolare che Domenico Di Nucci ha raccolto nel suo libro, Ru fra, chéssə é, pubblicato dal Circolo San Pio di Agnone. Antonio era in una bottega di sarto come apprendista; come tanti suoi coetanei dopo la quinta elementare era stato, per forza di cose, costretto a scegliere un mestiere. La …

Read More »