Fraine

Poesia di Duilio Martino

Fraine-al-tramonto

Fraine madre mia perfetta

Elegante ed armoniosa su un roccioso letto posa
negli anemici vialetti è un vital lieve pulsare
torreggiante sulle valli l’eleganza d’una sposa
memorabile vedetta scruta ancor brigante il mare
ammaliato va lo sguardo sui cromatici colori
le respiro le carezze su quel alito di vento
quand’è sazia infine l’alma dei suoi vespertini odori
luna amica squarcia il velo che m’avvolge del tormento
nel suo buon grembo materno la residua spersa prole
si alimenta quand’è sera di squisite ore gioviali
dell’argilla vien profumo di ginestre e delle viole
nell’autunno odora il mosto e con la bruma pregna i viali
sotto l ‘ombra della quercia l’impagabile bisbiglio
tra i profumi di tartufi mi confondo in mezzo al prato
non resisto al gran richiamo giacché sono anch’io un figlio
di quel mistico silenzio del bel eremo datato.

Fraine Mater Domini
Fraine Mater Domini

_________________________
[1] Duilio Martino, Abruzzese di Fraine (CH), ha sempre coltivato la passione per la sua terra di origine e per l’arte, in primis la poesia, alla quale ha dedicato una fetta importante della sua vita.

Editing: Enzo C. Delli Quadri
Copyright Altosannio Magazine

 

About Duilio Martino

Duilio Martino, Abruzzese di Fraine (CH), ha sempre coltivato la passione per la sua terra di origine e per l’arte, in primis la poesia, alla quale ha dedicato una fetta importante della sua vita.

Un commento

  1. Dino d'Onofrio

    Farine e’ il paese natale di mia madre Ester Tilli , bei ricordi di quando ero bambino. Grazie. Dino d’Onofrio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.