Home / Cronaca / Attualità / “Fra me e te”, generazioni di donne si raccontano

“Fra me e te”, generazioni di donne si raccontano

Presentazione del volume domenica 14 luglio, ore 21, al Kursaal di Giulianova

Ospiti le autrici Mariella Gramaglia e Maddalena Vianello

 

Marriella Gramaglia e Maddalena Vianello

GIULIANOVA – Tornano gli appuntamenti letterari organizzati dall’associazione culturale “Gruppo Oraõ”. Domenica 14 luglio, alle ore 21, sulla splendida cornice della Terrazza di Palazzo Kursaal, sul lungomare giuliese, si terrà la presentazione del volume “Fra me e te” (et al.  Edizioni) delle scrittrici Mariella Gramaglia e Maddalena Vianello. Interverranno alla presentazione lo storico e giornalista Sandro Galantini, Luca Morricone dell’Università Roma Tre, lo scrittore Mattia Albani. Interviste a cura di Azzurra Marcozzi, giornalista de “Il Messaggero”. Letture dell’attrice Cristina Trifoni. Saranno presenti le autrici Marriella Gramaglia e Maddalena Vianello.

Le autrici, rispettivamente madre e figlia, tracciano, attraverso un dialogo profondo tra due generazioni differenti, i temi femminili più importanti e quelli della loro storia e di quella del loro paese. Tutte e due sposano, con energia e consapevolezza, la “causa femminile”: la Gramaglia, da giornalista e protagonista del movimento delle donne, parlamentare ed assessore del Comune di Roma, cooperante della CGIL in India per la difesa dei diritti delle donne, direttrice di “Noi Donne” e giornalista de “La Stampa”; Maddalena Vianello da studiosa ed organizzatrice culturale, collaborando con l’Istituto Luce per “La Storia Siamo Noi”, ideatrice del progetto “SONIA la meccanica delle donne”.  Dal Sessantotto a “Se non ora quando”, da due infanzie molto diverse a una maturità liquida, in costante ricerca, un dialogo appassionato che parla di corpo e di maternità, di fiabe e di femminismo, di violenza e di spiritualità, di lavoro e di futuro. C’è ancora molto da fare ma, se due generazioni possono ragionare in modo così coraggioso, scomodo e insieme felice, vuol dire che qualcosa è cambiato.

IL LIBRO. Due generazioni di donne che si parlano, si raccontano, si interrogano a vicenda sulla propria storia e su quella del Paese in cui vivono. Una madre che “ha fatto” il Sessantotto e una figlia, anch’essa impegnata nel movimento delle donne, che si confronta con il mercato del lavoro e con il precariato. Per scoprire che madri e figlie si diventa, attraverso un ininterrotto, appassionato dialogo.

Locandina Fra me e te

LE AUTRICI.

MARIELLA GRAMAGLIA, giornalista e protagonista del movimento delle donne, è stata direttrice di “Noi Donne”, parlamentare e assessore del Comune di Roma. Nel 2007 è andata in India con la CGIL come cooperante per la difesa dei diritti delle donne. Per Donzelli ha pubblicato nel 2008 “Indiana, nel cuore della democrazia più complicata del mondo”. Collabora con “La Stampa”.

MADDALENA VIANELLO, studiosa e organizzatrice culturale, ha collaborato con l’Istituto Luce e “La storia siamo noi”. Dopo il master alla London School of Economics ha diretto la Design Library. E’ ideatrice del progetto “SONIA la meccanica delle donne” (Officine Emilia, Università di Modena e Reggio Emilia) e fa parte del consiglio delle responsabili dell’Associazione Orlando di Bologna.

Il Gruppo Orao ringrazia il Teatro del Sì e Radio G Giulianova per la preziosa collaborazione e il Comune di Giulianova per il patrocinio dato all’evento.

Associazione Culturale  “Gruppo Oraõ
Ufficio Stampa
Azzurra Marcozzi
346/3182904
ilmusicanteazzurra@hotmail.it

About Enzo C. Delli Quadri

Agnonese, ex Manager Aziendale, oggi Presidente dell' Associazone ALMOSAVA-ALTOSANNIO (alto molise sangro vastese), da molti anni è impegnato a divulgare l'importanza della RIAGGREGAZIONE di questo territorio, storica culla dei Sanniti che , 50 anni fa, fu smembrato e sottoposto a 4 province e 2 regioni, contro ogni legge morale, economica e demografica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.