Home / Cultura / Cultura Popolare / Canzoni e Filastrocche / Filastrocca del Giovedi Santo

Filastrocca del Giovedi Santo

suggerita da Carolina Orlando di Agnone

Oggi è gjovedi santo

la madonna se mette ru mant,

se  ne iva sola sola,

e ncuntrett san giovanni,

oh maria, perchè tu piangi?

io piango di dolore …. perchè  è morto il salvatore

va alla casa di pilato ‘ca  lo trovi  ‘ncatenato

tup  …tup  .. chia è ?

sò maria la mamma tea

mamma mamma nte pozza aprì

ca i giudei  mi fanno mori…..

About Enzo C. Delli Quadri

Agnonese, ex Manager Aziendale, oggi Presidente dell' Associazone ALMOSAVA-ALTOSANNIO (alto molise sangro vastese), da molti anni è impegnato a divulgare l'importanza della RIAGGREGAZIONE di questo territorio, storica culla dei Sanniti che , 50 anni fa, fu smembrato e sottoposto a 4 province e 2 regioni, contro ogni legge morale, economica e demografica.

Un commento

  1. prima delle festività pas quali, la mia mamma recitava questa filastrocca; da piccolina la ritenevo crudele, quasi truculenta: il dolore di questa Madre m’inorridiva. Crescendo ho compreso quanta pietas in quei versi, quanta fede popolare, adesso che la mamma non c’è più, mi rendo conto quanto mi parlino di lei e dell’età felice e quasi riecheggia la sua voce cantilenante e, con essa, i profumi intensi dei dolci, del camino di nonno Placido e di un bellissimo tempo che fu. Grazie Carolina Orlando, grazie Almosava!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.