Home / Cultura / Cultura Popolare / Racconti / Da Agnone ad Eldored

Da Agnone ad Eldored

Racconto  di Paolino Onofri
4a Edizione    Roma, 7 Febbraio 2005

Figlio di Quirino e Maria Lucia Carosella, Paolino Onofri, alla morte del fratello Tito, rimase il maggiore di 5 fratelli. All’età di 14 anni lasciò Agnone per seguire la zia nella sua avventura di insegnante nella colonia africana. Divenne topografo, con il che iniziò a vivere le sue esperienze da pioniere africano. Ancora in Africa nel 1939, allo scoppio della guerra, visse 7 lunghi anni di prigionia a Eldoret, in Kenya.

INDICE
CAP. 1: Agnone
CAP. 2: Tripoli
CAP. 3: Il lavoro africano
CAP. 4: La guerra
CAP. 5: La prigionia
CAP. 6: La Nuova Vita

CAPITOLO   1

AGNONE
Nella quiete che nella notte si forma
il cader melodioso dell’acqua sento
la musica della notte godo.
Rivedo maestose le montagne
ad occidente guardar lo speron sfuggente
superbo dominator di valli.
Il denso fumo dei camini scorgo
sopra i tetti grigi del tempo
coronar i quindici campanil svettanti
Nell’ora crescente della sera
là, si schiude degnamente una finestra
per cercare il travolgente Eridano.
Guardo stanco e silenzioso
dacchè di lei l’immagine scorgo
e sopporto, serro e sospiro invano.
Ancor i suoi occhi incrociati nei
miei rimangono. Ma or dolci ricordi,
con l’eco sui monti, sol mi restate compagni.

LA NASCITA
Il giorno 7 febbraio del 1911 alle 4 del mattino, narrano le cronache, venni alla luce. La levatrice per antonomasia “LA COMMARE FILOMENA” vinse la scommessa con mio padre che aveva pronosticato femmina: “Caro sor Quirino hai perduta la scommessa: anche questa volta è “MASCRO!!”. La scommessa si ripetè per altre volte e papà risultò abbonato alla sconfitta.
Ci fu una grande festa e la corresponsione al neonato di tanti regali, così detti conferiti alla “conca”. L‟usanza infatti prevedeva che quando il bambino faceva il 1° bagnetto nella vasca di rame rotonda e artisticamente decorata, detta “conca”, i presenti dovessero buttarci dentro delle monete, che venivano donate all‟ostetrica.
Fu significativa l’offerta di zio Pasquale…………………………… segue…………………….

Per leggere tutta l’opera andare sul sito
http://grwavsf.roma1.infn.it/vb/paolino/DA%20AGNONE%20AD%20ELDORET_CAP_1-3.pdf

 

About Enzo C. Delli Quadri

Agnonese, ex Manager Aziendale, oggi Presidente dell' Associazone ALMOSAVA-ALTOSANNIO (alto molise sangro vastese), da molti anni è impegnato a divulgare l'importanza della RIAGGREGAZIONE di questo territorio, storica culla dei Sanniti che , 50 anni fa, fu smembrato e sottoposto a 4 province e 2 regioni, contro ogni legge morale, economica e demografica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.