Home / Cultura / Cultura Popolare / Racconti (page 59)

Racconti

Il Mondo di Maria – Vuoi ballare con me?

di Maria Delli Quadri [1] 23 ottobre 2013 Una pubblicità mi chiede:” Vuoi ballare il tango?” Io, tra me, rispondo: “mi piacerebbe, ma non posso, perchè gli acciacchi e l’età non me lo consentono. Ma i ricordi ci sono tutti, vivi e presenti… La domenica pomeriggio, rigorosamente dalle 4 alle 7, andavamo …

Read More »

Il Diavolo Cotto – Il regno di Molisandrìa

Stanze di vita quotidiana  – di Gustavo Tempesta Petresine[1] … Fu in quel giorno umido del mese di ottobre che Andonio Cirullotta fece di tutto per essere ricevuto da una qualche autorità locale. Cosa avesse da richiedere non è dato a noi saperlo, però possiamo sempre sospettare che detto Andonio …

Read More »

Il Mondo di Maria – Calci e note

di Maria Delli Quadri [1]   C’è la squadra della Nazionale in TV. Partita si, partita no? Alla fine trionfa il buon senso. Ma che avete capito? che l’ho vista? NO. C’è il canale Italia che mi delizia. Mentre scrivo sul p.c, una dolce musica si spande per la casa e mi riconcilia …

Read More »

Coi binari fra le nuvole …. Ileana

Cronache dalla Transiberiana d’Italia, Tratte da libro COI  BINARI  FRA  LE  NUVOLE[1] di Riccardo Finelli, edito dalla Neo Edizioni[2] di Castel di Sangro (AQ).  La giornata prende una piega nautica già all’alba, quando, tirando su la serranda della camera, scopriamo che ha piovuto tutta la notte e l’Alto Sangro sta …

Read More »

Il Mondo di Maria – Giorno di mercato

di Maria Delli Quadri [1]  (la foto selezionata da Enzo C. Delli Quadri non si riferisce al mercato di Capracotta) 1 ottobre 2013 Il lunedì a Capracotta c’è il mercato. D’estate è grande, di questi tempi si riduce di parecchio. Tra tutti gli altri venditori ambulanti c’è qualcuno che sfida …

Read More »

Due sacchi di grano

di Maria Delli Quadri I fatti narrati sono accaduti in Agnone e sono autentici. Estate del 1943 Nell’estate del 1943 mio padre, come tanti altri, aveva acquistato direttamente dal produttore, due quintali di grano. Dopo averli divisi in quattro parti, di 50 kg ciascuna, ne aveva lasciato la metà (2 sacchi) in un’aula …

Read More »

R’ zéngare de Capracotta

Scritto da Domenico Di Nucci e Inserito, il 1 lug 2013, da Francesco Di Rienzo nel sito Amici di Capracotta | sezione  Tradizioni “Finita la transumanza o brigante o emigrante”, recita un detto famoso. In effetti, dopo l’Unità d’Italia, alcuni cittadini del Sud scelsero di fare i briganti, tanti altri emigrarono. A Capracotta, quei …

Read More »

Il battesimo della bambola ovvero “So’ fascìual e n’n so’ cumbbìatt…” / 2

Racconto di Flora Delli Quadri Non è facile far capire a un ragazzo moderno quanto fosse profonda, un tempo, la differenza tra giochi femminili e giochi maschili, oggi che il confine è diventato così labile da non essere riconoscibile: scuole di danza, pallavolo e basket, videogiochi, smanettamenti con i telefonini, …

Read More »