Home / Cultura / Cultura Popolare / Racconti (page 4)

Racconti

Pillola di folklore 13 – Battesimo, cresima, matrimonio e…ernia! Compari di ieri e di oggi

di Domenico Di Nucci tratta da “Agnone, il paese dov’era sempre mezzogiorno”[1] “Farsi a cumbàre, cumbà, còmbà, mbà“ sono i modi di dire del nostro dialetto che indicano momenti della vita estremamente importanti che da sempre hanno caratterizzato i rapporti sociali e umani della nostra comunità. La “cumbarizia” rappresentava un …

Read More »

Pillola di folklore 12 – Ru mataunǝ callǝ – Il mattone caldo

di Domenico Di Nucci tratta da “Agnone, il paese dov’era sempre mezzogiorno”[1] Oggi quasi tutte le case sono dotate di impianto di riscaldamento; capaci radiatori riscaldano ogni stanza. La facilità con cui si governa il clima di una casa ha fatto dimenticare tante piccole e grandi complicazioni una volta collegate alla …

Read More »

Lo sci alpino è nato in Meridione, a Roccaraso.

di Enzo Carmine Delli Quadri Protagonisti assoluti dell’evento Roccaraso, Cortina d’Ampezzo e Abetone. Auspicabile un loro gemellaggio. Ugo del Castello, Abruzzese di Roccaraso (AQ), dirigente amministrativo-finanziario, da sempre ha avuto due passioni, la scrittura e la ricerca sulla storia del suo paese. In questa veste ha scritto un libro “Storie …

Read More »

Re Terramote

Poesia di Angelomaria Di Tullio Ru terramote A le tre e trentadue de re sei d’Aprile de re duemila e nove dope quase quattre misce de turmiente a l’Aquila e d’intorne z’è scatenate l’enfierne provocanne desastre e quase treciente muorte . ( ducientenovantacinghe ) Ne fortisseme remore ha squarciate re …

Read More »

La chiave

di Esther Delli Quadri Scendo le scale controvoglia , armata di detersivi e strofinacci. Che scocciatura !!! Mi sono imposta di portare a termine l’operazione “riordino e pulizia annuale della cantinetta  e del garage.” Entro nella cantinetta. C’è un bel fresco per fortuna, niente a che vedere con la calura estiva di …

Read More »

La leggenda del Santo Graal nel Molise

di Maria Merola Oggi definita terra di nessuno, in passato terra di glorie e cavalieri. Contea più grande del Regno di Sicilia, prende il nome da una famiglia normanna: i De Moulins. Alcuni studiosi dell’associazione culturale Acors “Sigillum Comite di Molise” sostengono che il Sacro Graal si troverebbe in Molise e che …

Read More »

Pillola di folklore 11- La scuracchjéata

di Domenico Di Nucci tratta da “Agnone, il paese dov’era sempre mezzogiorno”[1] Il tomolo, in dialetto “tumbrǝ”, è ancora oggi usato frequentemente per indicare l’estensione di un terreno: è una misura di superficie, per così dire, traslata da una misura di capacità. Infatti negli Statuti del 1444, a proposito del …

Read More »