Home / Cultura / Cultura Popolare / Racconti (page 30)

Racconti

Il DDT (Flit)

di Benedetto Di Sciullo[1] e Giovanni Mariano[2] Dalla metà degli anni quaranta fu immesso sul mercato il DDT (Dichloro Diphenyl Trichloroethane) adottato sia per debellare gli insetti quali la zanzara Anofele (quella che provoca la Malaria) sia in agricoltura. L’utilizzo per uso domestico da parte delle famiglie si ebbe intorno …

Read More »

Ri pepune (peperoni) e la memoria a lungo termine.

di Gustavo Tempesta Petresine[1] Cumbà cert ca te sié ringoglionit’! Nen te arrecuorde manghe chill ca te sié mgniet’ a miesejuorne! – disse Francuccio accompagnandosi con un gesto del braccio, che roteava sulla testa dell’anziano Carluccio. Hjé raggione! – rispose Carluccio- Cierte volde me succede ca vaie truvann’ coccosa, m’addanne …

Read More »

Altosannio: i pasti del contadino

di Maria Delli Quadri [1] I pasti, consumati dai contadini nelle masserie, si ripetevano con una certa frequenza. Il pancotto, misto a verdura, condito con olio d’oliva e stordito con aglio sfritto e peperoncino, era il pasto quasi quotidiano, preparato in  tutte le masserie. Le tagliatelle, dette “sagne” erano impastate …

Read More »

L’Eroe

A cura di Ada Labanca Novella di Gabriele D’Annunzio [1] “Già i grandi stendardi di san Gonselvo erano usciti su la piazza ed oscillavano nell’aria pesantemente. Li reggevano in pugno uomini di statura erculea, rossi in volto e con il collo gonfio di forza, che facevano giuochi. Dopo la vittoria su i …

Read More »

La bustina di Marisa – La zia scrivana

di Marisa Gallo [1] L’emigrazione è stata dolorosa nei due sensi. Quelli di noi rimasti in patria: mogli, figli, sorelle e fratelli abbiamo certo condiviso le grandi vicissitudini subite e sopportate dai nostri cari emigrati lontano, in AMERICA, ma anche più vicino, tramite le poche lettere, che ci pervenivano con …

Read More »

Il finestrino

di Rita Cerimele [1] Esco dall’ufficio cammino a piedi per raggiungere la mia abitazione. Pur essendo a gennaio, raggi di sole abbracciano la città e folate di vento spazzano via tutte le nuvole presenti nel cielo. Camminare aiuta a pensare. Si colgono tutti i particolari che ci circondano, dei pedoni, delle …

Read More »

Coi binari fra le nuvole … Alfedena-Scontrone

Cronache dalla Transiberiana d’Italia, Tratte da libro COI  BINARI  FRA  LE  NUVOLE[1]  di Riccardo Finelli, edito dalla Neo Edizioni[2] di Castel di Sangro (AQ). Editing: Enzo C. Delli Quadri Copyright Altosannio Magazine se vuoi che la musica accompagni la tua lettura, clicca sulla foto qui sotto Coi binari fra le …

Read More »

La Contadina di Capracotta

di Marisa Gallo [1] con riferimento al romanzo di De Amicis “Sull’ Oceano” [2] Siamo negli anni di fine 800: da Genova partono i piroscafi diretti verso l’America Latina e, in particolare, per l’Argentina; quasi senza tema di sbagliare, credo che forse in uno di questi viaggi si sia imbarcata …

Read More »