Home / Cultura / Cultura Popolare / Racconti (page 20)

Racconti

Il paese dove era sempre mezzogiorno

di Domenico Di Nucci [1] Durante gli anni cinquanta, quando i flussi migratori verso i paesi europei ed extraeuropei non ancora avevano falcidiato la sua popolazione, che si aggirava intorno agli 11000 abitanti, Agnone rappresentava, per quasi tutti i paesi del Molise, un centro di cultura, operosità e commercio. Il …

Read More »

La bustina di Marisa: Realismo di un tempo

di Marisa Gallo [1] La s’incontrava spesso dalle parti della piazza del mio paese, MONTEFALCONE NEL SANNIO, minuta, con gli abiti vecchi e malandati, più spesso spettinata o “nche lu maccature” una specie di foulard rabberciato, talvolta girando con un ombrello al braccio, pur se non pioveva…. Era Anna Vràitte…(Anna Sporca). …

Read More »

Oltre il Verrino

di Anglonense Anonymus Oltre il Verrino Il fiume ha sempre seguito il suo corso. Benevolo, per la terra che attraversa. Generoso, per il “bracciale ed il contadino povero” ma ancor più per proprietari terrieri ed istituzioni ecclesiastiche. Impetuoso, quando fu attraversato dall’idea di una rivoluzione lontana. Ponderato, quando vide aprire scuole, …

Read More »

Che mito, questo melograno!!!

di Paola Giaccio [1] L’albero a cui tendevi la pargoletta mano il verde melograno Dà bei vermigli fior…” Tra i gustosi frutti di cui ci fa dono Madre Natura, la melagrana è indubbiamente uno dei più difficili da consumare (chi non incontra qualche difficoltà nel sbucciarla?), ma è altresì uno dei …

Read More »

Alla ricerca di lumache

A cura di Benedetto di Sciullo [1] tratto dalla rubrica Lo spazio di tutti del sito faldus.it, editing Giovanni Mariano [2]   Alle quattro e trenta di una cupa mattina d’agosto, due ragazzi ruppero ogni indugio e salirono la scala di pietra che portava allo sporto situato accanto al terrazzino di una casa. Come avevano fatto già …

Read More »

Il Lago di Scanno e il Mago Bailardo

di Paola Giaccio Anche se i geologi affermano che il più grande lago d’Abruzzo si sia formato a causa di una enorme frana che ha ostruito il percorso del Fiume Tasso, la leggenda aleggia tra le strette vie di Scanno, nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. Si narra della memorabile battaglia tra …

Read More »

Una giornata al fiume Sangro

A cura di Benedetto di Sciullo [1] tratto dalla rubrica Lo spazio di tutti del sito faldus.it, editing Giovanni Mariano  [2] Agli inizi degli anni settanta in estate il fiume Sangro era notevolmente più frequentato che ai giorni nostri. I pescatori mal sopportavano la presenza dei bagnanti nel fiume perché, a loro dire, spaventavano i pesci, ma …

Read More »