Home / Cultura Popolare / Poesie (page 4)

Poesie

Roccavivara (fresca, sana, immediata…)

di Fabio Strinati [1] Roccavivara (fresca, sana, immediata…) Zona ricca di canneti e il fiume Trigno che segna il confine tracciandolo con un serpentino corso che del monte Capraro, ne assume tinte di càrpino e della ghiandaia una movenza leggiadra che plana come nel sobrio mare, una nota di piuma …

Read More »

N’amicizie

Poesia di Rodrigo Cieri [1] tratta dal suo libro “Memoria è Anima”  Campobasso 2017. N’amicizie Da ggiovene scalave na muntagne mettennece la forze e la passione. L’amiche z’avvicine: «T’accumpagne, ch’appogge chi te’ štoffe de campione.» La mane surredenne j’ jepijje e guarde lu camine pe’ì’  ‘n cime. Nu cenne e ze capime …

Read More »

Mentre vai tranquillo

                                                                                                    …

Read More »

Pace e Sonne

di Modesto Della Porta  [1] Pace e Sonne L’àvetra notte ‘Ntonie di Fanelle s’arisbijà sentenne nu remùre. Smuvì la cocce, e tra lu chiare e scure, vidì nu latre ‘nche nu scarapelle, che jave sbuscichènne le vedelle dentr’a li stipe e pe’ le tiratùre. “Nu latre? Chi sarà ‘stu puverelle!.”, pinzà. …

Read More »

Sciore de Jenesctra

Poesia di Gustavo Tempesta Petresine [1] Sciore de Jenesctra Arremenènne sagliéva pe la via addù le curve so serpendiélle fine, e zig-zagghene e viène arrengemènnese vèrse re Piéscche e Capracotta ‘n gime. Da là, sotte a Sandagnere, le cuoscte  giallévene de sciùre profumàte e arre core de re miézzejuorne l’ombra …

Read More »

Dentro la nebbia

di Federico e Francesco Ceccattini   Dentro la nebbia gli alberi appaio silenziosi e segnano il cammino. In mezzo ai monti un fiume, un praticello, un campanile e pochi tetti sparsi. Luci appannate sulle strade vuote e pochi animaletti in un cortile. Dentro la nebbia sbiadiscono i colori e come …

Read More »

La voja de  mericule

Poesia di Antonia Anna Pinna La voja de  mericule Me vuoglie recumbrà la casa me, L’addore de Tatone quanne fuma. La macchia de sudore de le mure I l’uocchie de chi canda p’ le sciale. Ve penze sembre i ne me pare vere; Cumm’ eme state belle tutte aunejte. Na …

Read More »

Pergola di maggio TANKA

di Marisa Gallo Trionfo del glicine, di sovrana bellezza e gran profumo ! S’empie intorno la via quando ritorna maggio. Qui regna amore; bellezza e gioia regnano in questa quiete… E parleranno i cuori col glicine in fiore. Ma intensa e breve è la stagion d’amore, a primavera. Così il …

Read More »

Le Vine – Il vino

Tiberio La Rocca[1]  Le Vine Prima de la mmalatia ogni tante capetava, specialmende ngò candata,  cò bbechier ce scappava. – Ne nnè cosa mmalamende basta sol ca nnè cite, se può viv liend liend, te fa bène nen t’accide. – Sci, le vine è medecina, l’hia pegliè matina e sera …

Read More »

Ru pescatore e ru pensatore

di Bruno Marinelli [1] Ru pescatore e ru pensatore Re pescature la chiamane: ”La serpa”. Ce stanne tante curve e currentine, tra re chiù bieglie poste de ‘stu sciume, ce vade, quacche vota la matìne. ‘Na allnella se nazzeca ch’ l’onde, doppe ‘nu poch’ se ferme pe’ cuvà, ‘n’airone cenrine …

Read More »

Paiese me’

di Arturo Ursitti [1]  Paiese me’ Ddù file de case ’ngiallite, ddù vie che mozzane i’ fiate, ddù chiese pe’ tanta peccate, tre funde, tre funde seccate, sopr’a ’nne colle de vénde. La Foce: ’na conca sfennata, ’na conca ’i sedore sedate ’mmes’a ddù valle fierite: ’na loggia pe’ quacc’affacciata, sott’a …

Read More »

Ora, Castel di Sangro

di Pasquale Scarpitti Una vera e propria ode che Scarpitti dona al suo paese natio. Ora, Castel di Sangro Ora Castel di Sangro è un mucchio di biche Arruffate sull’aia, spari di stantuffi E scompigli di rondini nel cielo che spiuma. Ora Castel di Sangro è un dolcissimo fiume Avvolto …

Read More »

La “margherite”

Poesia di Rodrigo Cieri [1] tratta dal suo libro “Memoria è Anima” Campobasso 2017. La “margherite” Fiurisce tanta bbille margherite a lu ciardine accante de la case; nu fiore che me ncante, assà‟ pulite, che preferische a ll’altre, quase quase. Le fujjutelle ghianche ze ncurone a lu dischette gialle che …

Read More »