Home / Cultura Popolare (page 20)

Cultura Popolare

Come il bocciolo all’alba

di Duilio Martino di Fraine[1] Come il bocciolo all’alba Come il bocciolo all’alba e trepidante schiudevo tenero al tuo dolce sguardo e, fumigando nella quietudine del cielo blando, gustavo verdi aurore; e come in tenebra sotto la palpebra sta l’occhio, all’ala io incerto sotto fermo tetto ed agognante rifulgente sole. …

Read More »

Il mondo di Maria: Campobasso

Sono andata via alla chetichella dalla mia abitazione storica di via Monforte 25, nel capoluogo regionale, per motivi tutt’altro che contingenti, in gran parte dovuti alle condizioni di salute. Ora sono residente a Capracotta, nella casa dove ho avuto sempre il domicilio, ma provo un gran rimpianto per la città …

Read More »

Ru curaggə

Poesia di Giuseppe Merola [1], tratta dal libro “Poeti Dialettali di Agnone” curato da Domenico Meo [2] Nella poesia si parla di vermi e tali sono anche i bulli, i prepotenti, i pescecani, i disonesti ….. il boomerang arriva anche per loro. Ru curaggə Nu jùornə nu crəštəìenə vədèttə nu vèrvənə …

Read More »

Il fiume del Tempo

di Silvana Poccioni [1] Il fiume del Tempo Sempre in agguato dietro l’ombra di un ricordo mi sorprende la poesia né preavvisa come un monello che corre alla “tana” spiando la mossa imprudente del capolino. Non è mai abbastanza sicuro il mio nascondiglio. Mi tradisce ogni volta l’illusione che il …

Read More »

PANTÀSEMA: Stregheria negli Abruzzi (II) – Melinda

di Rita Cerimele [1] L’ultimo identikit della strega abruzzese l’ha forse tracciato lo scrittore Dino Buzzati che, in cerca dell’Italia misteriosa per i suoi reportage sul Corriere della Sera, si è fermato a Teramo nel 1965 ed ha avuto dal suo amico Franco Manocchia le informazioni sulla strega Melinda, morta …

Read More »

Grotta di S. Nicola

di Raffaele Buzzelli Passeggiata di studi al monte S. Nicola di Capracotta, anni fa …. …. giovani altosangrini e gruppo speleologico de l’Aquila… …. gita avventurosa su quel monte …. …. tre cose interessanti: mura ciclopiche, cava di rocce a strati, tagliate naturalmente, grotta di San Nicola. Iniziammo la ricerca …

Read More »

Per Alina, la vita ricomincia

di Luciano Pellegrini All’alba del 20 gennaio 2018, in VALLE GIUMENTINA (Parco Nazionale della Maiella), i pastori Alina e Paolo, trovarono il loro stazzo, bruciato. Tutto terminò in un attimo… … … UNA MANO OMICIDA, un fiammifero probabilmente, qualche liquido infiammabile e 150 fra pecore e capre, di cui centotrenta incinte e …

Read More »

Le tiritere

di Paola Giaccio Chiamiamole come ci pare, ma le storie che raccontavano le nostre nonne ai bambini, solitamente dopo cena, erano momenti magici, irripetibili che, oltre rafforzare l’unione della famiglia, trasmettevano valori e sentimenti. E facevano sognare……Ciò che ora, specie i nostri bambini, non fanno più. Ma oltre i racconti, c’erano anche le tiritere che davano …

Read More »

Come eravamo di Lucia Amicarelli – Il fidanzamento

Questo articolo di Lucia Amicarelli[1] è tratto dal libro “Tradizioni popolari di Agnone” della stessa Amicarelli e “Folklore di Agnone” di Michele Di Ciero, libro curato e valorizzato  dallo studioso molisano di tradizioni popolari Domenico Meo[2]. Quando la scelta avviene liberamente, il giovanotto incomincia col portare qualche serenata alla ragazza, facendosi accompa­gnare da …

Read More »

La bustina di Marisa: foto obbligatoria

di Marisa Gallo Dal blog falconesi nel mondo questo il contributo di Adelaide Frani Larivera – 29 novembre 2016· Oggi siamo diventati tutti fotografi, scattiamo fotografie con telefonini , possiamo vedere immediatamente com’e’ venuta, subito dopo la postiamo su Facebook arriva immediatamente in ogni angolo del mondo. Una volta a Montefalcone …

Read More »

La nèjja – La nebbia

Poesia di Michele Di Ciero [1], tratta dal libro “Poeti Dialettali di Agnone” curato da Domenico Meo[2] La nèjja La nèjja cupróiva la vallə, scumbarsə cullóin’e mundagnə, də sóttə, də sópra, dəvìellə macciùocchə də gghjènga gammacia. Dapùo chjénə, chjìenə sə sméuuə, sə frìccəca, sə tòrc’e s’abbərróita, sə scòprə nu ticchjə …

Read More »

Divagazione di fine estate

Lettera aperta di Lorenzo Potena al direttore del giornale Voria. Caro Direttore, Sono gradevoli le testimonianze che si leggono nelle lettere riportate dal giornale Voria a favore della Comunità di Capracotta, scritte sicuramente a finestre aperte al bel sole di agosto. E’ estate. Paese gioioso. Molti giovani. Senza pensieri. Nascono …

Read More »