Home / Cultura / Turismo in Altosannio / Monumenti (page 3)

Monumenti

Trionfo Barocco ad Agnone: lo straordinario Altare del Rosario

Scritto di Alessandro Cimmino [1] La Chiesa Matrice di San Marco Evangelista in Agnone fu edificata con il patrocinio della illustre famiglia Borrello, sotto l’influsso della Repubblica di Venezia, nel secolo XI. Un vastissimo incendio, la notte di Natale del 1610, devastò strutture ed arredi. Dagli atti d’archivio apprendiamo che …

Read More »

Il Santuario dimenticato

Scritto di Alessandro Cimmino [1] Nell’attuale zona archeologica di Pietrabbondante, denominata “Calcatello”, furono rinvenuti, a partire dalla prima metà dell’Ottocento, numerosi oggetti che destarono curiosità ed interesse tra la gente del posto e dei paesi vicini. La notizia giunse ad alcuni studiosi che si recarono a visitare il luogo; tra …

Read More »

La Chiesa del Canneto

Scritto di Alessandro Cimmino [1] L’insediamento ecclesiastico di Santa Maria di Canneto o del Canneto, come denuncia la stessa denominazione, si colloca nel paesaggio fluviale – un terreno una volta palustre sulla riva destra del Trigno -, a poca distanza da Roccavivara, nel medesimo ambito ove in età romana era …

Read More »

La Pietà dei Dupré ad Agnone

di Alessandro Cimmino [1] La fabbrica di Sant’Emidio è, sicuramente, la più rilevante di Agnone sia nella struttura che nel paramento decorativo. In origine era una modesta pieve extra-moenia; nella tarda età angioina fu rifondata da «mercanti ascolani della Marca, che facevano commercio in Agnone». La pianta presenta due navate asimmetriche: quella …

Read More »

La Forma Urbana di Agnone

Scritto di Alessandro Cimmino[1] Il territorio dell’Alto Molise presenta tracce significative di antichissime civiltà, dagli insediamenti trogloditici (Grotta del diavolo) a quelli trullici legati alle transumanze preistoriche. Agnone affonda le proprie radici in epoca sannitica, come testimoniano i resti di mura ciclopiche in località San Lorenzo ed i numerosi reperti …

Read More »

Fonte Minaldo

Luigi Mastronardi [1]  Fonte Minaldo Va’ alla Font’Mnall’, addò tatone e mammella arraccuntavan’ che ‘lloche nascevano r’ citr’. Va’ alla Font’Mnall’, addò l’acqua esce chiera e ridente, e addò ‘na sera ai visct’ ‘na sctella che s’è iettata mmies’a le sctizze lucente. Và alla Font’Mnall’, addò se sienten’fett’ e canziun’ …

Read More »