Flora

La ginestra, in poesia e in natura

a cura di Enzo C. Delli Quadri  Chiunque percorra il territorio dell’ALTOSANNIO– ALMOSAVA non può non restare abbagliato dalla bellezza solare della Ginestra. La troviamo, come manto protettivo, nelle zone non adatte alle coltivazioni, in quelle degradate e lungo le scarpate stradali e ferroviarie, che beneficiano della sua radice e della …

Read More »

Aquilegia della Majella

Scheda realizzata da Gianluca Nicolella [1] Descrizione: Pianta perenne con base legnosa corta ed eretta. Fusti alti 20-45 cm, glandulosi pubescenti. Foglie basali biternate. Foglioline sessili, trilobate, glandulose pubescenti, verdi nella pagina superiore, glauche in quella inferiore. Foglie cauline poche, le superiori ridotte a brattee. Fiori larghi 3-4 cm, da …

Read More »

La stella alpina dell’Appennino

a cura di Enzo C. Delli Quadri La stella alpina dell’Appennino (Leontopodium nivale (Ten.) Huet) è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Asteraceae. Il nome del genere Leontopodium deriva dal greco leon (leone) e podium (piccolo piede) per la forma delle brattee lanose che circondano il gruppo dei capolini, …

Read More »

Abetina di Castiglione Messer Marino (CH)

Scritto da IvanSerafini [1] L’Abetina di Castiglione Messer Marino, è un’importante area  di circa 630 ettari nel comune di Castiglione Messer Marino (CH). Si tratta di una delle pochissime aree in Abruzzo dove è presente, allo stato spontaneo,  l’abete bianco (Abies alba). Non lontano dall’Abetina di Castiglione M. M., nella contigua abetina …

Read More »

Un ginepro monumentale a Celenza sul Trigno

Scritto da Ivan Serafini   [1] Nel territorio di Celenza sul Trigno (Chieti), in località Colle dei Santi, è stato individuato un ginepro a portamento arboreo di eccezionali dimensioni. Si tratta, molto probabilmente, di un esemplare gigante di ginepro coccolone (Juniper oxycedrus subsp. macrocarpa), una sottospecie di ginepro molto rara in Abruzzo. La specie, infatti, è nota in pochissime località …

Read More »

Erbario di Padre Zanon custodito nel Seminario Vescovile di Trivento

di Ivan Serafini, 12 nov 2015 [1] Informazioni sull’interessante Erbario di Padre Zanon e la conservazione della biodiversità della Valle del Trigno Presso l’antico Seminario Vescovile di Trivento (CB) è custodito un erbario molto interessante realizzato nel 1932 da Padre Vincenzo Zanon. Abbiamo pochissime notizie biografiche su Padre Zanon e sulla sua attività. L’attuale …

Read More »

Arechète, origane, pélìare, pelàje o peleje, insomma: l’Origano. 

Scritto da Ivan Serafini [1] Usi, caratteristiche, curiosità dell’erba aromatica per eccellenza nella cucina mediterranea. Quando si raccoglie e come essiccarlo? A mezzodì scopersi tra le canne del Motrone argiglioso l’aspra ninfa nericiglia, sorella di Siringa. L’ebbi sui miei ginocchi di silvano; e nella sua saliva amarulenta assaporai l’origano e …

Read More »

Il corbezzolo, simbolo dell’Unità d’Italia.

Scritto da Ivan Serafini [1] NATURA e CULTURA. Il corbezzolo (Arbutus unedo) è un arbusto o piccolo albero sempreverde, tipico  della macchia mediterranea. Una specie che resiste agli incendi. A buon diritto questa specie rappresenta il simbolo del nostro Paese. Infatti, a partire dal Risorgimento, il corbezzolo è considerato il simbolo dell’Unità d’Italia, perché in autunno presenta sullo stesso ramo …

Read More »