Home / Cultura / Cultura Popolare / Canzoni e Filastrocche / Canti popolari  dell’Altosannio: 123-4-5-6

Canti popolari  dell’Altosannio: 123-4-5-6

Canti raccolti da Oreste Conti
in  “Letteratura Popolare Capracottese” edito da Luigi Pierro, Napli 1911[1].

Luigi-le-Berger-e-gli-agnelli-Foto-di-Marcel-Imsand
Luigi-le-Berger-e-gli-agnelli-Foto-di-Marcel-Imsand

Canto 123

Canti 123 

Canto 123

In mezzo a questa strada c’è un lupo.
e tutte le belle donne ha mangiato:
ne è rimasta una chè è zannuta,
per quanto è brutta non s’è maritata;
e ha l’innamorato che è cornuto,
che ha le corna come un caprone,
e ha il muso come un mezzo pugno,
gli scappa la bava quando mangia.

 

Canto 124

 Canti 124

Canto 124

Quando le pecore se ne andarono in Puglia,
disse – Mamma trovami una moglie –
La mamma andò in cerca della sposa:
– Chi ha una bella figlia che vuo marito?
Il figlio mio non ha difetti:
è sol un pò zampacorta e bocca aperta –

Canto 125

 Canti 125

Canto 125

Per il pecoraro è cosa nulla:
tre mesi in montagna e nove in Puglia.

Canto 126

 Canti 126

Canto 126

Guarda, guarda, che cosa curiosa!
non lavora e i soldi ce li ha:
altri hanno la mano pelosa
o la moglie fan lavorare.

 

_________________________
[1] Nota dell’autore: per 4 anni, nel breve periodo delle vacanze estive, mi sono recato tutti i giorni nelle nostre remote campagne, a raccogliere i canti dei nostri montanari, or lamentevoli, or dolci, ma che sempre esprimono il sentimento del mistero della vita, la tristezza impenetrabile dell’ amore.

Editing: Enzo C. Delli Quadri
Copyright Altosannio Magazine

 

About Enzo C. Delli Quadri

Agnonese, ex Manager Aziendale, oggi Presidente dell' Associazone ALMOSAVA-ALTOSANNIO (alto molise sangro vastese), da molti anni è impegnato a divulgare l'importanza della RIAGGREGAZIONE di questo territorio, storica culla dei Sanniti che , 50 anni fa, fu smembrato e sottoposto a 4 province e 2 regioni, contro ogni legge morale, economica e demografica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.