Home / Cultura / Territorio / Territorio e Popolazione / Comuni dell'Alto Molise IS / Bilancio demografico Istat, la grande fuga degli altomolisani

Bilancio demografico Istat, la grande fuga degli altomolisani

Comune di Agnone
Comune di Agnone

Meno centoquindici. È il calo della popolazione registrato nei Comuni della Comunità Montana Alto Molise dal Bilancio Demografico Mensile, pubblicato oggi dall’Istat, relativamente ai primi undici mesi dello scorso anno. La popolazione altomolisana era, all’inizio dell’indagine (gennaio 2012), di 11.570 unità. Undici mesi dopo (novembre 2012), si ferma a quota 11.455, cioè centoquindici residenti in meno.

La causa principale del calo demografico è l’emigrazione. Il numero dei cosiddetti “cancellati” (255) è nettamente superiore ai decessi (169). Mentre gli “iscritti” (237), cioè i nuovi residenti provenienti da altri Comuni, sono oltre tre volte il numero dei “nati” (72). In pratica, gli altomolisani nascono poco ed emigrano molto. Al momento, il tracollo risulta contenuto soltanto grazie alla consistenza degli “iscritti”, tra i quali probabilmente ci sono tanti ex emigrati che ritornano nel proprio paese d’origine.

Il dato demografico negativo è piuttosto generalizzato. Su undici Comuni, soltanto uno (Castel del Giudice) conferma il dato di inizio valutazione, due lo migliorano lievemente (Castelverrino e Sant’Angelo del Pesco). Poi, segno “meno” per tutti. Il Comune altomolisano che registra, in assoluto, il risultato peggiore è Agnone (-42 abitanti), quasi un terzo del totale. Seguono Carovilli (-22), Belmonte del Sannio (-19) e Pescopenantaro che, col suo -11, scende sotto la soglia dei 300 residenti.

Fonte: Bilancio Demografico Mensile Istat del 15 maggio 2013. Periodo: gennaio-novembre 2012

Comuni

Gennaio 2012

Nati

Morti

Iscritti

Cancellati

Novembre 2012

Agnone

5223

28

52

83

101

5181

Belmonte del Sannio

806

13

17

7

22

787

Capracotta

945

8

15

21

19

940

Carovilli

1425

8

24

13

19

1403

Castel del Giudice

356

2

6

20

16

356

Castelverrino

124

0

1

4

1

126

Pescopennataro

300

3

10

15

19

289

Poggio Sannita

763

5

13

19

20

754

San Pietro Avellana

535

2

11

16

13

529

Sant’Angelo del Pesco

366

2

9

21

12

368

Vastogirardi

727

1

11

18

13

722

Totale

11570

72

169

237

255

11455

 

Francesco Di Rienzo

About admin

Prova info autore

Un commento

  1. Un vero disastro e….per molti sembra che non esistano problemi.
    Se poi si guarda alla popolazione per classi di età, si scopre che il calo sarà, a breve, sempre più consistente. Chi abita costantemente in zona non avverte il fenomeno perchè ci convive. Lo noterà a mano a mano che i servizi saranno eliminati perchè non supportati da un numero sufficiente di popolazione atto a sostenerli economicamente. E, allora, le lamentele serviranno a poco! Pertanto: va assolutamente fermata questa emorragia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.