Home / Francesco Di Rienzo (page 6)

Francesco Di Rienzo

Francesco Di Rienzo è nato a Napoli da genitori capracottesi. Lavora come responsabile dell'ufficio stampa di una delle più importanti società italiane nel settore dei beni culturali. Conduce da circa 25 anni studi e ricerche su Capracotta e sull'Alto Molise. Eletto nel Consiglio Direttivo del CAST ALMOSAVA il 21 settembre 2012, è uno dei fondatori dell'Associazione "Amici di Capracotta", di cui ricopre attualmente l'incarico di segretario. È autore di diverse pubblicazioni sulla storia e sulle tradizioni di Capracotta. È socio della Società Napoletana di Storia Patria

Una nave dell’emigrazione italiana: il piroscafo Sannio

Il piroscafo Sannio in una foto d'epoca

di Francesco Di Rienzo Col termine Sannio si intende normalmente quella regione storica dell’Italia meridionale abitata nell’antichità dal popolo dei Sanniti comprendente buona parte dell’attuale Molise, l’area sud-occidentale dell’Abruzzo e la parte nord-orientale della Campania. Eppure, il Sannio è legato anche a un altro momento storico, tristemente famoso, di queste …

Read More »

Paga ca sì d’Agnone

A differenza di quasi tutti i modi di dire, che derivano o dall’osservazione di tutto ciò che ci circonda o sono frutto di storielle di pura fantasia, anche se arguti e saggi, mi piace mettere in risalto questo perché autoctono e storico. Dobbiamo riconoscere che Agnone, finché non sono arrivati …

Read More »

Il Molise e l’Abruzzo Citra nella sala del trono del re delle Due Sicilie

L’Alto Molise, l’Alto Sangro e l’Alto Vastese (in un unicum che è l’Altosannio) sono vicini nella geografia, nella cultura, nella storia, nelle tradizioni e … … anche nella Sala del Trono dell’antico Palazzo Reale di Napoli. I tre territori dell’Appennino Centrale sono rappresentati simbolicamente lungo il soffitto dalle figure femminili …

Read More »

La grande campana della chiesa dell’Assunta di Capracotta

di Paola Patriarca Marinelli Una folla commossa assiste al posizionamento della campana maggiore della Chiesa Madre di Capracotta fusa dai fonditori Marinelli di Agnone. L’attesissima nascita del sacro bronzo era stata salutata dall’intera popolazione che, con profonda devozione, aveva anche contribuito alla raccolta del metallo. In quel tempo era comune …

Read More »