Home / Francesco Di Rienzo (page 4)

Francesco Di Rienzo

Francesco Di Rienzo è nato a Napoli da genitori capracottesi. Lavora come responsabile dell'ufficio stampa di una delle più importanti società italiane nel settore dei beni culturali. Conduce da circa 25 anni studi e ricerche su Capracotta e sull'Alto Molise. Eletto nel Consiglio Direttivo del CAST ALMOSAVA il 21 settembre 2012, è uno dei fondatori dell'Associazione "Amici di Capracotta", di cui ricopre attualmente l'incarico di segretario. È autore di diverse pubblicazioni sulla storia e sulle tradizioni di Capracotta. È socio della Società Napoletana di Storia Patria

La leggenda della Chioccia coi pulcini d’oro

Siamo a Pietrabbondante, c’è una leggenda che parla di una Chioccia coi pulcini d’oro che sarebbe nascosta in un punto di un lunghissimo cunicolo, che parte dagli scavi, appunto, di Pietrabbondante e raggiunge la sommità del Monte Caraceno, si nasconde una Chioccia con pulcini d’oro. Ciò che resta un mistero riguarda …

Read More »

Il Carnevale dei Mesi, antico rito apotropaico a Bagnoli del Trigno

Il Carnevale di Bagnoli del Trigno rappresenta la personificazione del ciclo annuale, fulcro della rappresentazione scenica. Nel Molise, fino a qualche decennio fa, erano infatti diffusi rituali carnevaleschi in cui venivano rappresentati i mesi dell’anno attraverso l’allestimento di carri trainati da animali che, assieme ai personaggi in costume, erano espressione della ciclicità …

Read More »

Halloween, antiche origini molisane e abruzzesi

di Mauro Gioielli Anticamente, il giorno di Ognissanti, nei paesi dell’area matesina, gruppi di questuanti si presentavano davanti agli usci delle case e urlavano «Ciciotti ciciotti per l’anima dei morti» [1], ottenendo legumi e frutta di stagione. La mattina della ricorrenza dei Defunti, nelle località abitate dalle minoranze slave del …

Read More »

La famiglia D’Onofrio di Poggio Sannita

L'organo barocco di Carunchio di Francesco Pasquale d'Onofrio

Poche e frammentarie sono, purtroppo, le notizie sulla celebre famiglia D’Onofrio, artigiani costruttori di organi di Caccavone. Anche se l’origine della famiglia è risalente al 1400, l’inizio dell’attività documentata dai loro capolavori può essere fatta risalire solo a partire dall’inizio del 1700, periodo in cui il maestro Luca D’Onofrio realizzò …

Read More »

San Francesco e il francescanesimo a Capracotta

La statua di san Francesco nella chiesa di sant'Antonio da Padova a Capracotta

di Francesco Di Rienzo La predicazione di san Francesco attecchisce subito nell’animo profondamente religioso dei Capracottesi. Nel decimo Capitolo generale di Assisi, nel 1230, frate Daniele da Capracotta viene nominato Primo Ministro della neonata Provincia francescana di Sant’Angelo, comprendente la Capitanata e il Molise. Questa notizia è contenuta nella raccolta …

Read More »

Un oste poco previdente: Quaranta di Agnone e Cinquecento di Capracotta

di Domenico Di Nucci Belli o brutti, sfiziosi o irripetibili, insignificanti o balordi, ancora oggi i soprannomi sono il mezzo più sicuro per identificare una persona. L’origine dei soprannomi coincide  con l’inizio della vita in comune: essi hanno accompagnato l’uomo da sempre. Basta dare una superficiale occhiata a qualsiasi testo di …

Read More »

Teologo, inquisitore e vescovo di Trivento: il francescano Pietro dell’Aquila “Scotello”

Pietro dell’Aquila è stato uno dei teologi più eminenti del Trecento italiano ed uno dei più illustri vescovi di Trivento. Nato nel 1275 a Tornimparte, in provincia dell’Aquila, entrò giovanissimo nell’Ordine Francescano ed a soli quindici anni, concluso il noviziato, fu inviato a Napoli per approfondire le discipline teologiche ed …

Read More »