Home / Enzo C. Delli Quadri

Enzo C. Delli Quadri

Agnonese, ex Manager Aziendale, oggi Presidente dell' Associazone ALMOSAVA-ALTOSANNIO (alto molise sangro vastese), da molti anni è impegnato a divulgare l'importanza della RIAGGREGAZIONE di questo territorio, storica culla dei Sanniti che , 50 anni fa, fu smembrato e sottoposto a 4 province e 2 regioni, contro ogni legge morale, economica e demografica.

La distruzione di Capracotta

Scritto curato da Francesco Paolo Tanzj[1] 1943 – Capracotta distrutta dai bombardamenti “La vicenda di Capracotta durante la guerra 1943/1944 in Italia – scrive lo storico Giovanni Artese – è una vicenda del tutto particolare, certamente collocabile nell’ambito delle specifiche operazioni miliutari nella regione dell’Alto Sangro; le quali le quali ultime non possono …

Read More »

Un ultimo appello o un primo passo per lasciare il Molise.

di Enzo Carmine Delli Quadri Un’ area interna è abitata da cittadini soggetti alle stesse leggi nazionali e alle stesse imposizioni fiscali cui sono sottoposti tutti i cittadini italiani. Di contro, non usufruiscono dell’offerta di servizi essenziali perché il territorio è caratterizzato da una significativa distanza dai principali centri di offerta di detti servizi …

Read More »

il 21 Novembre, a Roma, il Governo incontrerà il Governatore del Molise e il Commissario alla Sanità

Ultima chiamata per evitare il baratro  Lettera aperta alle Associazioni e ai Sindaci del territorio Gent.mi La questione dell’Ospedale Caracciolo di Agnone è nota e stranota: tutti abbiamo provato, chi in un modo e chi in un altro, a fermare la deriva che portava e sta portando alla chiusura di …

Read More »

Impianto Biometano in quel di Agnone. Rassicurazioni e preoccupazioni.

Le dichiarazioni del sindaco di Agnone avvocato Lorenzo Marcovecchio, riportate dall’ECO nell’articolo del 14 nov. 2019 e postate dal dr. Enzo C. Delli Quadri sulla bacheca del Circolo di Conversazione di Agnone trasmettono un minimo di rassicurazioni: Non possiamo opporci a una iniziativa privata che nascerà sul terreno di un cittadino. Il progetto che ci è stato …

Read More »

Truffe ai danni degli anziani

Ieri sera, domenica 10 novembre 2019, presso il Circolo di Conversazione di Agnone, alla presenza di un folto pubblico molto interessato, il Comandante della stazione dei Carabinieri, il maresciallo Francesco Leomanni, ha illustrato tutto il complesso mondo delle truffe agli anziani che si arricchiscono ogni anno di nuove fantasiose tecniche messe a punto …

Read More »

Biometano in Alto Molise: seconda puntata.

di Umberto Di Ciocco* Faccio riferimento all’articolo pubblicato su l’ECO del 2 novembre 2019, in cui l’assessore Daniele Saia espone le sue perplessità sull’evolversi della vicenda della centrale biogas in Alto Molise. Dall’articolo si viene a sapere che la precedente società ha cambiato sostanzialmente nome da Neoagroenergie srl con amministratore …

Read More »

L’Alto Molise è finito come “La rana Bollita”

Nel marzo del 2016 scrissi della Rana Bollita in riferimento al decadimento della Società Italiana (https://www.altosannio.it/la-rana-che-non-sa-di-essere-cotta/) e al suo scivolamento verso posizioni che solo 20 anni fa ci avrebbero fatto inorridire. Ma, in anni precedenti al 2016, inascoltato, ho utilizzato questa Favolistica di Olivier Clerc anche in riferimento alla situazioni in cui versavano …

Read More »

Amalia Sperandio

di Felice Gentile ed Emilia Dell’Aguzzo A noi piace leggere articoli che riguardano l’Abruzzo e gli Abruzzesi. Spesso dobbiamo ricorrere agli scritti che viaggiatori anglosassoni inviavano ai giornali dei loro Paesi. Parliamo di Edward Lear, di Thomas Ashby; confrontiamo le loro opere con quelle di studiosi di etnografia locali come il peligno Antonio …

Read More »

La terra ora tace

Poesia di Duilio Martino  Fraine (CH) La terra ora tace   Fumigavano gli agri, allegri cantisortivano dagli orti, storni e tordi affollavano frassini e festanti pargoli s’ingegnavano in bagordi.  Fumigavano menti dei migranti sognando antichi borghi, giammai sordi agli echi di puerizie giubilanti– ben sanno i sassi svegliare ricordi.  Tace la terra sotto il latteo manto: l’inverno …

Read More »

Un imponente cinghiale abbattuto a Bagnoli del Trigno

Non è più raro trovare tra le faggete, a cavallo tra Abruzzo e Molise, cinghiali dalle dimensioni incredibili. Ieri, durante una battuta al cinghiale in contrada Vicenne di Bagnoli nel Trigno, la squadra “I Libanesi” ha abbattuto un cinghialone dal peso impressionante di 205 kg. In questo modo è stato battuto …

Read More »