Home / Cultura / Cultura Popolare / Anche il caldaio, appeso alla catena, aspetta… …

Anche il caldaio, appeso alla catena, aspetta… …

di Marisa Gallo

Anche il caldaio, appeso alla catena, aspetta… …

Sotto lo sguardo benevolo
della Santa Regina del Cielo,
tra delicati fiorellini freschi,
è appisolata la Nonna:
le mani in grembo,
quasi come in preghiera…
Segno di lutto antico…
“lu maccature nuire”
col vestito e il grembiule scuri…
Un momento di riposo:
il pensiero, in sogno, per chi non c’è più….

Pronta la cena,
accanto al focolare di grande dimensione!
Forse in caldo sul piano retrostante
già la pizza, per le verdure il caldaio pronto,
per figli e nipoti!
E torneranno essi a raccontare
le ansie e le fatiche del giorno di lavoro…
E tornerà la Grande Ava a raccontare
ai più piccoli i sogni lontani di gioventù,
con sincero materno affetto
e l’esperienza dei suoi innumeri giorni.

Nella grande cucina,
dall’ essenziale arredamento,
nella grezza geometria
di quei mattoni rossi e quadrati,
si tramandava la vita.

 


Editing: Enzo C. Delli Quadri
Copyright: Altosannio Magazine

About Marisa Gallo

Marisa Gallo, molisana di Montefalcone nel Sannio, insegnante, amante e cultrice della Poesia, più per hobby che per professione, impegnata a restare al passo dei tempi, ma con animo caldo, non sclerotizzato dai media aggressivi.

2 commenti

  1. Cristina Cislaghi di Filippo

    Grazie, signora Gallo, per la delicata descrizione.

  2. GRAZIE A LEI ,SE HA GRADITO è PERCHé LA SUA DELICATEZZA D’ANIMO è GRANDE .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.