Home / Cronaca / Attualità / Economia e Politica / AltoMoliseSangroVastese: “Segni” di Futuro inseguiti da “Scie” di Lumache

AltoMoliseSangroVastese: “Segni” di Futuro inseguiti da “Scie” di Lumache

di Enzo C. Delli Quadri

Schermata 2014-09-30 alle 14.44.07

“Chi dorme non piglia pesci” “Cogli l’attimo” “chi troppo poco vuole, nulla stringe”, sono tanti i detti che potrebbero essere adottati in questa vicenda surreale in cui evidenti sono i segni di uno stravolgimento della Governace Italiana (Riorganizzazione dello Stato) mentre altrettanto evidenti sono le scie lasciate da amministratori locali, lenti a muoversi, come le lumache.

Castel di Sangro, Agnone, Trivento, l’intero ALTOMOLISESANGROVASTESE, grazie alle scie luminose di queste lumache richia di continuare ad essere terra di confine, invece che centro propulsore di nuove progettualità

L’articolo, per intero, è stato pubblicato su www.teleaesse.it; per leggerlo CLICCA QUI

About Enzo C. Delli Quadri

Agnonese, ex Manager Aziendale, oggi Presidente dell' Associazone ALMOSAVA-ALTOSANNIO (alto molise sangro vastese), da molti anni è impegnato a divulgare l'importanza della RIAGGREGAZIONE di questo territorio, storica culla dei Sanniti che , 50 anni fa, fu smembrato e sottoposto a 4 province e 2 regioni, contro ogni legge morale, economica e demografica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.