Home / Cultura / Cultura Popolare / ALMOSAVA non deve essere un parco giochi per Metropolitani o riserva indiana per le Caste

ALMOSAVA non deve essere un parco giochi per Metropolitani o riserva indiana per le Caste

di Enzo C. Delli Quadri

Inutile girarci intorno o girare le spalle facendo finta di nulla o mettendo la testa sotto la sabbia.

Per la nostra splendita terra ALMOSAVIANA (ALTO SANNIO = Alto Molise Sangro Vastese), se non si vuole che essa sia un parco giochi per Metropolitani o riserva indiana per le Caste, l’unica ancora di salvezza è la creazione di una vasta AREA INTERNA che,  volenti o nolenti alcuni nostri amministratori locali, sarà sempre più oggetto di attenzione da parte di Governi Nazionali ed Europei. Chi si sarà attrezzato potrà concorrere ai progetti nazionali ed europei; chi, invece, resterà fermo ai piccoli campanilismi, contribuirà a fare della sua terra un luogo del desolante mordi e fuggi consumistico attuale, con tutte le conseguenze nefaste a tutti note.

L’articolo riportato qui sotto dimostra, se ce ne fosse ancora bisogno, l’inconsistenza di certa classe politica troppo presa  ed occupata nalla semina di piccoli orticelli.

 

About Enzo C. Delli Quadri

Agnonese, ex Manager Aziendale, oggi Presidente dell' Associazone ALMOSAVA-ALTOSANNIO (alto molise sangro vastese), da molti anni è impegnato a divulgare l'importanza della RIAGGREGAZIONE di questo territorio, storica culla dei Sanniti che , 50 anni fa, fu smembrato e sottoposto a 4 province e 2 regioni, contro ogni legge morale, economica e demografica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.