Home / Cultura / Cultura Popolare / Ti puozze diplanà – Che tu possa spianarti

Ti puozze diplanà – Che tu possa spianarti

di Bendetto di Sciullo [1] e Giovanni Mariano [2]

Gli anatemi (in dialetto, “sintienzie”, cioè sentenze), sono entrati a far parte del linguaggio comune del nostro territorio tanto che, spesso, anche i più pesanti ed offensivi, sono utilizzati alla leggera senza curarsi dell’effettivo significato della frase. Nonostante ciò, riteniamo che così come i proverbi ed i modi di dire, “li sintienze” e “li mmallizzune” (maledizioni) rientrino nelle tradizioni popolari del nostro territorio e che, come tali, non debbano andare perse.

Ti puozze diplanà

Anatema
Anatema

Che possano spianarti.

Vale a dire: che tu possa divenire talmente sottile da sparire del tutto.
È un anatema quasi mai usato forse perché poco conosciuto, ma certamente uno dei più originali. La prima volta che lo sentii ero, ovviamente, a Fallo e mi rimase particolarmente impresso perché fu pronunciato in una situazione insolita.
A quei tempi il campo di calcio era la famosa “Pianetta di Aquilino” e lì, con sommo gaudio dei genitori, i ragazzi passavano gran parte della loro giornata. Una mamma che probabilmente da tempo chiamava inutilmente il figlio, giunta all’altezza de “La Croce”, urlando a squarciagola verso “La Pianetta” si rivolse al figlio con la frase: “Màrie, Màrie, chi ti puozze diplanà! Ariviè a la case!” (Mario, Mario, che tu possa essere spianato! Torna a casa!). Proprio in quel momento apparve sferragliando, all’altezza della curva del cimitero, un grosso schiacciasassi. Chi sa se era lì proprio per Mario?

________________________________________
[1] Benedetto Di Sciullo, Abruzzese di Fallo (CH), libero professionista. Dedica tanto tempo alla cultura locale per mantenere concretamente vivi i palpiti di un mondo antico che accomuna tanti di noi e che, dal passato, ancora ci accarezza e ci emoziona superando oceani e continenti.
[2] Giovanni Mariano, Abruzzese di Fallo (CH), informatico. Cura con Benedetto Di Sciullo il sito dedicato a Fallo sapendo di fare piacere ai conterranei che apprezzano le abitudini, la aria, i profumi dell’Alto Vastese.

Editing: Enzo C. Delli Quadri
Copyright Altosannio Magazine

About Enzo C. Delli Quadri

Agnonese, ex Manager Aziendale, oggi Presidente dell' Associazone ALMOSAVA-ALTOSANNIO (alto molise sangro vastese), da molti anni è impegnato a divulgare l'importanza della RIAGGREGAZIONE di questo territorio, storica culla dei Sanniti che , 50 anni fa, fu smembrato e sottoposto a 4 province e 2 regioni, contro ogni legge morale, economica e demografica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.